chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Intel acquisisce McAfee: più sicurezza nel web direttamente dal chip producer

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Intel acquisisce McAfee

Più sicurezza in rete, navigazione protetta wireless per device portatili e cloud computer sicuro da rischi virali. Questi i principali obiettivi che hanno spinto Intel ad acquisire McAfee per una somma tremendamente ingente. Presto device con CPU integranti software antivirus?

Pochi giorni fa Intel ha ufficialmente dichiarato, in un suo comunicato stampa, di aver acquisito McAfee a 48$ per azione, sborsando complessivamente 7,68 miliardi di dollari.

Una cifra davvero enorme che sottolinea quanto Intel inizi a prendere maggiormente in considerazione l'aspetto security nell'offerta all'end-user. Così come affermato dall'Azienda, infatti, la sicurezza è ora una componente fondamentale del computing online.

L'approccio alla sicurezza, spiega Intel, non è completamente indirizzato ai miliardi di dispositivi che oggigiorno si connettono al web, tra cui smartphone, TV, auto, dispositivi medici e ATM. Fornire protezione ad un mondo online tutto nuovo richiede dunque un approccio fondamentalmente nuovo che interessa software, hardware e servizi.

Con tale acquisizione, Intel mostra l'intenzione di elevare la priorità all'aspetto sicurezza in modo da collimare con le aree di interesse attuali: piattaforme energeticamente efficienti e performanti nonchè connettività ad Internet.

L'Azienda McAfee diventerà interamente una filiale posseduta da Intel, e ricadrà nell'Intel Software and Services Group diretto da Renée James, Senior Vice President presso Intel nonchè General Manager del gruppo.

McAfee company

Intel crede che ormai le basi per i dispositivi elettronici siano state definite; è bene ora guardare meglio alla sicurezza durante l'utilizzo del web, strada, quest'ultima, aperta ad oggi ad un numero sempre crescente di device. Tra gli scopi di Intel c'è quello di fornire una "computing experience" in aree geografiche con mercati sempre più sostanziosi, dotandole di mobilità wireless.

Anche Mr. DeWalt, CEO di McAfee, si rivela entusiasta di finire sotto le braccia di Intel: <<Crediamo che questa acquisizione sia il risultato della nostra abilità nel fornire una più sicura e fiduciosa esperienza di navigazione Internet sui dispositivi elettronici>>.

McAfee, da sempre in prima linea nel fornire, in "contrasto" con Symantec, prodotti antivirus, è stata fondata nel 1987 ed include circa 6.100 impiegati abbracciando le esigenze di utenti singoli, aziende e necessità governative in termini di sicurezza.

La parola sicurezza segna dunque un nuovo capitolo nella storia di Intel; altre parole chiave di "recente" introduzione nell'azienda di Santa Clara sono videogaming, visual computing, dispositivi embedded, machine software.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: