chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Le nuove feature di Microsoft Bing Maps: roba da far impallidire Google

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Microsoft Bing Maps TED

La realtà aumentata è uno strumento che Microsoft ha profondamente integrato nel servizio Maps del motore di ricerca Bing. Ad una presentazione ufficiale, è stata effettuata una dimostrazione di questi nuovi servizi che hanno lasciato la platea a bocca aperta e col fiato sospeso...

Google Maps ha rappresentato una vera rivoluzione. Col tempo, poi, a semplici foto satellitari e mappe 2D zoomabili sono stati affiancati nuovi inediti servizi, tra cui la visualizzazione Street View che permette di immedesimarsi letteralmente nelle zone mappate del globo terrestre potendo camminare virtualmente in un ambiente 3D che riproduce fedelmente la realtà (ottenuto mediante scatti sovrapposti e contigui effettuati nel tempo con le "Google cars").

Microsoft, per tutto questo tempo, non è stata assolutamente a guardare. Uno spirito di "fast updating", a mio avviso iniziato con l'ingresso in scena di Steven Sinofsky e accompagnato da un parziale rinnovamento del team di sviluppo dei principali applicativi software, è già stato tangibile a partire dalla creazione di Bing, il nuovo motore di ricerca del colosso di Redmond.

Inizialmente search engine, Bing si è pian piano arricchito offrendo, come Google, servizi aggiuntivi che affiancavano la ricerca nel web di link e immagini. Tra questi "plug-in Web 2.0", il servizio mappe.

Fino a poco tempo fa, le Google Maps non avevano davvero nulla da invidiare alle Bing Maps: queste ultime erano infatti poco aggiornate, di media qualità e non offrivano nulla di davvero nuovo e innovativo.

Oggi, però, la situazione è radicalmente mutata in meglio e non solo i più scettici dovranno ricredersi: anche Google dovrà farlo. Una news riportata da Neowin.net informa circa il lancio di nuovi servizi per Bing Maps, mostrati in una presentazione pubblica immortalata in un interessantissimo video inserito su YouTube e che riporto di seguito. Qualcosa di "very impressive", come direbbero gli americani. Ma capiamo perchè.

Blaise Agüera y Arcas, architetto di Bing Maps presso Microsoft, si è recentemente occupato di questo nuovo progetto, dando prova, presso la conferenza TED (technology Entertainment Design) tenutasi qualche giorno fa, di un'incredibile livello di integrazione della cosiddetta "realtà aumentata" in Bing Maps.

Microsoft Bing Maps TED meeting

Il successo di questa novità deriva dall'intelligente acquisizione, avvenuta nel 2006 da parte di Microsoft, dell'azienda Seadragon, ora divenuta parte del Live Labs di Microsoft, famosa per essere riuscita a restituire in output enormi quantitativi di dati utilizzando un'interfaccia veloce, fluida e basata su zoom.

Tale tecnologia è stata impiegata, così come riportato su Neowin, già nell'applicazione 3D Photosynth di Microsoft, diffusa in concomitanza dell'evento inaugurativo del Presidente americano Obama. Un'altra applicazione di questa trovata risiede in Pivot.

Ma torniamo alla conferenza di Blaise presso il TED, che ha lasciato la platea a bocca aperta, suscitando molto interesse e tantissimi applausi. Dunque, come dicevo, il dipendente Microsoft ha eseguito una dimostrazione della realtà aumentata recentemente integrata in Bing Maps.

Mi soffermo poco su questi aspetti per non rovinarvi la sorpresa contenuta nel video che ho inserito di seguito, tuttavia vi anticipo soltanto che è stata integrata una tecnologia StreetView-like decisamente migliore, che include elaborazione in tempo reale di video catturati tramite uno smartphone all'interno di mappe in stile Google StreetView.

Al momento questi servizi sono ancora in fase di demo e test, e molte delle implementazioni attualmente realizzate sono focalizzata su Seattle, San Francisco e Vancouver.

Non mi resta che augurarvi buona visione del filmato...

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: