chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Anche Mozilla Firefox diventerà "presto" un browser multi processo

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Firefox multicore

A quanto pare entro un anno Firefox si adeguerà alle nuove funzionalità multiprocesso adottate già dai browser Google Chrome e Microsoft Internet Explorer 8. Grazie alla gestione dei tab in processi separati migliorerà la reattività e diminuiranno i crash.

Mozilla ha appena avviato un nuovo progetto per rendere Firefox un browser multi CPU ready. L'idea di Mozilla è quella di suddividere Firefox in più processi in esecuzione contemporaneamente sullo stesso PC: uno che si preoccuperà di eseguire l'interfaccia utente principale ed un altro (o diversi altri) che eseguiranno le diverse pagine web in ogni tab del browser. 

Questa feature, già implementata in Chrome o in Internet Explorer 8, apporterà ulteriore stabilità alla volpe di casa Mozilla in quanto se avviene un crash relativo ad un tab non verrà terminata l'intera sessione di navigazione. Al contempo sarà possibile usufruire delle funzionalità offerte dalle CPU multicore oramai presenti in tutti i moderni computer (dual o quad core).

Il progetto, attualmente privo di un nome in codice particolarmente accattivante (come TaskFox, Ubiquity o Chocolate Factory) è coordinato dal famoso "mozilliano" Benjamin Smedberg; al cuore di questo progetto sono direttamente coinvolti altri programmatori esperti come Joe Drew, Jason Duell, Ben Turner e Boris Zbarsky.

Secondo una prima roadmap resa nota da Mozilla, vi sarà una prima implementazione di tale progetto compatibile però con un singolo tab senza supporto alle funzionalità "multi sessione", non sarà neppure dotata di connessioni in modalità sicura e probabilmente girerà o su Windows o su Linux. In realtà si tratterà di un primo prototipo che Mozilla potrebbe annunciare ufficialmente già da metà luglio e che probabilmente non avrà neppure niente a che fare con il classico Firefox.

La fase due consisterà nel fondere le interazioni tra i due tipi di processi (interfaccia grafica e contenuti web) e sarà attuata presumibilmente a partire da novembre.

Con la fase tre il nuovo Firefox dovrebbe integrare diverse API per una migliore estensibilità, accessibilità e performance. Con questa versione, la cui data di uscita non è stata ancora resa nota da Mozilla, si dovrebbe iniziare a poter usare questo nuovo browser in fase di beta.

La fase quattro, quella finale, permetterà di estendere l'applicativo di test realizzato in modo da supportare più processi (tab) per volta.

Si tratta quindi di un progetto estremamente a lungo termine e difficilmente vedremo un Firefox multiprocesso prima di un anno. Si vocifera addirittura della possibilità di sostituire in Firefox il livello di rete Necko con Chromium (la versione open source di Google Chrome) per bruciare le tappe di produzione del futuro browser Mozilla.

Ancora nessuna news, invece, per quanto riguarda Gazelle: Microsoft è al lavoro su questo nuovo concetto di browser in maniera silente...

Mozilla Firefox
Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: