chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!




Visits counters

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi198
mod_vvisit_counterIeri2076
mod_vvisit_counterQuesta settimana10132
mod_vvisit_counterScorsa settimana15167
mod_vvisit_counterQuesto mese41915
mod_vvisit_counterScorso mese128798
mod_vvisit_counterGlobali5318349

Siti Amici

Google Chrome finalmente in versione definitiva

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

google chrome

Chrome esce ufficialmente (e a quanto pare piuttosto rapidamente...) dalla fase di beta. Dopo pochi mesi dal suo lancio pubblico (100 giorni), Google afferma che la nuova versione, già scaricabile, offrirà molteplici correzioni a bug riscontrati, migliori performance e reattività e un minor numero di crash.

I primi a beneficiare del browser in versione finale saranno coloro i quali effettueranno il download direttamente dal sito Google. Inoltre già da ieri (giovedì) una parte degli utilizzatori di Chrome riceveranno automaticamente l'update. Da oggi (venerdì) i restanti Chrome users (che secondo Google sarebbero 10 milioni) potranno attingere il download.

Solitamente Chrome cerca gli aggiornamenti ogni cinque ore di utilizzo; è comunque possibile forzare manualmente l'update dalla dialog box presente nella pagina About di Chrome, dalla quale è possibile conoscere se si è già in possesso dell'aggiornamento.

Il sistema di aggiornamenti è stato usato per distribuire 14 update relativi al prodotto in fase di beta; il quindicesimo riguarderà invece proprio la prima release non beta ma stabile e definitiva.

Secondo CNET.com, il vice presidente dello sviluppo e della produzione di Chrome (Sundar Pichai) ha affermato che la nuove release di Chrome include migliaia di bug fix, specialmente per quanto concerne la riproduzione audio e video, che dovrebbero essere ora più stabili. Chrome dovrebbe anche essere più veloce: secondo Google, addirittura fino al 150% in più rispetto alla prima versione beta rilasciata.

google chrome

La prima release non-beta include nuove caratteristiche. Ad esempio, la gestione dei bookmark è stata migliorata per consentire a chi ha moltissimi bookmark salvati di poterli gestire al meglio, o per coloro i quali li importano o esportano frequentemente. Le opzioni relative alla privacy sono state migliorare e raggruppate tutte in un'unica finestra. Anche sul fronte della sicurezza Chrome in versione finale offre delle migliorie.

Altre caratteristiche sulle quali il team di Chrome è ancora al lavoro riguardano autocompletamento dei form, supporto nativo per i feed RSS ed altro non attualmente specificato. Pare inoltre che gli sviluppatori del browser di Google stiano lavorando anche un'estensione che permette il supporto del browser anche da parte dei sistemi operativi Mac e Linux.

I più curiosi possono monitorare in tempo reale i progressi raggiunti da Chrome sul website Chromium.org, oppure scaricando il Google Chrome Channel Chooser, che consentirà di scaricare versioni beta tra i nuovi aggiornamenti di maggior rilevanza di Chrome, oppure versioni pre-beta (spesso altamente buggate) del browse. Quest'ultima funzionalità permetterebbe di essere informati all'ultimo minuto su nuove inedite estensioni (quasi) pronte per il rilascio.

Chrome ha lasciato la fase di beta dopo soli 100 giorni a partire dal suo lancio pubblico: secondo Google, Chrome finalmente rispecchia i standard fissati dall'azienda per quanto riguarda stabilità e prestazioni. L'intenso e costante lavoro da parte di Google nei confronti del suo neonato browser ha inoltre contribuito al suo rapido sviluppo.

Commenti (1)add comment
0
Tizio: ...
Esce!!! smilies/grin.gif
1

dicembre 12, 2008

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: