chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!




Visits counters

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi2682
mod_vvisit_counterIeri3300
mod_vvisit_counterQuesta settimana16367
mod_vvisit_counterScorsa settimana15808
mod_vvisit_counterQuesto mese48141
mod_vvisit_counterScorso mese86324
mod_vvisit_counterGlobali5973353

Siti Amici

Peer2Mail, condividere file via server mail

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

P2m

Peer2Mail è un programma free che permette di archiviare e condividere qualunque file utilizzando account di web-mail (preferibilmente usando account che mettono a disposizione parecchio spazio, anche più di 1GB, come ad esempio Gmail, Yahoo,...).

P2M divide il file che si desidera condividere/archiviare, lo comprime e lo cripta. In seguito, invia i segmenti del file uno alla volta al web account. Quando l'upload è stato completato, è possibile scaricarli e usare P2M per riunire i segmenti nel file originale.
In sintesi, ecco di cosa si occupa Peer2Mail e le funzioni che offre:
 
Peer2Mail permette di archiviare file su qualsiasi account web-mail.
E' possibile accedere e scaricare tali file da qualsiasi PC.

Si possono quindi condividere i file preferiti con i propri amici; basta solo creare un
account e-mail e inserire i file all'interno di questo spazio server assegnatoci.


E' possibile limitare l'accesso a tali file utilizzando una password criptata. Ogni segmento
è criptato utilizzando l'algoritmo AES.

Con Peer2Mail l'account di web-mail viene trasformato in un normale server ftp/http.
E' dunque possibile scaricare i file ad alte velocità e senza limitazioni di sorta.

Peer2Mail comprime in archivi zip ogni segmento; è un modo per risparmiare spazio prezioso
sul proprio account
di web-mail.

Peer2Mail integra un componente SMTP, che permette di inviare direttamente file senza la necessità
di un server SMTP esterno; P2M è anche in grado di inviare file utilizzando il client Outlook.

Peer2Mail non contiene spyware ed è totalmente freeware

Ma come funziona? Per inviare un file è necessario che il software lo suddivida in segmenti che, una volta compressi e criptati, saranno inviati all'account di posta elettronica specificato nel campo "Mail To". La semplice interfaccia software permette, una volta individuato il file da uploadare, di inserire anche una password opzionale e di scegliere la dimensione di ogni segmento (da un minimo di 10KByte ad un massimo di 10MByte).Abbiamo a disposizione 3 medoti per poter inviare i segmenti ("send method", menu a tendina in basso): possiamo infatti scegliere tra "Direct Send", utilizzando il componente SMTP integrato in P2M; "Send Via MAPI", utilizzando il protocollo MAPI (in questo caso il compito di invio dei file verrà demandato ad Outlook); "Send Via SMTP Server", sfruttando il server SMTP dell'ISP.
 
 
Anche scaricare un file inviato al server è altrettanto facile: P2M include un browser "built-in" che permette facilmente di effettuare il login nel proprio account web-mail. Prima di unire i segmenti è necessario scaricarli; è importante salvare tali file nella stessa compressa. Il primo segmento ha estensione P2M, e i restanti un numero progressivo.


Peer2Mail può automaticamente elencare e scaricare i file dagli account di web-mail. Attualmente supporta l'auto-download da Gmail, Walla, Yahoo, Spymac, Unitedemailsystems, Xasamail, Rotomail, Netscape, Gawab, Hriders e Omnilect. Per utilizzare questa feature, è necessario loggarsi nel proprio account e cliccare sul pulsante di download. P2M elencherà i segmenti e sarà possibile specificare quali segmenti scaricare cliccando sulla corrispondente checkbox che appare a fianco al nome di ogni segmento. Se nella schermata di download "Segment Manager" si spunta la checkbox "Auto Merge", Peer2Mail unirà automaticamente i segmenti appena il processo di download sarà completato.
 

Durante la procedura di ricostruzione del file originale, è necessario specificare la directory in cui salvare tale file e, nel caso in cui il file fosse protetto da password, inserire tale password nell'apposito campo.


Il software viene aggiornato periodicamente, in modo da offrire supporto a un maggior numero possibile di server web-mail. Attualmente è giunto alla versione 1.61 Build #11. E' compatibile con Windows 98/Me/XP/2000/NT, occupa 1MB ed è scaricabile QUI (installer). A QUESTO link è disponibile il forum ufficiale di Peer2Mail, da utilizzare liberamente in caso di supporto.

 

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: