Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

HTPC High-End con l'Antec Fusion Remote Max - 1) Introduzione
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 05 Febbraio 2010 08:16
Indice
HTPC High-End con l'Antec Fusion Remote Max
1) Introduzione
2) Confezione e contenuto
3) Il case dall'esterno - Parte 1
4) Il case dall'esterno - Parte 2
5) Il case dall'interno - Parte 1
6) Il case dall'interno - Parte 2
7) Caratteristiche tecniche e principali funzionalità
8) Cenni di installazione/configurazione e prova sul campo
9) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Attualmente il mercato dell'hardware sta subendo una flessione, non tanto dal punto di vista dell'acquirente quanto quello che coinvolge direttamente la sezione Marketing aziendale. Più che di flessione, a dire il vero, sarebbe più corretto parlare di stasi temporanea, dovuta a diversi fattori.

Primo fra tutti, l'attuale mancanza di nuove soluzioni (es. CPU) trainanti altre (motherboard, dissipatori,...). In secondo luogo, le Aziende stanno concentrando i loro sforzi, sia umani che economici, nell'affrontare le fiere internazionali di elettronica e nuove tecnologie, che si susseguono a ritmi incalzanti a partire da gennaio scorso (CES, CeBIT,...). Non dimentichiamo infine gli strascichi della crisi economica, nonchè il mancato rinnovo dei contratti di alcuni dipendenti (vedi DFI) che lasciano libere posizioni, spesso di spicco, che normalmente si occupano di gestire i contatti con i Media. Fino a quando tali posizioni non vengono colmate, dunque, la gestione di tale aspetto risulta spesso ostica.

In realtà è stato il fattore "fiere internazionali" che ha spinto più di un'Azienda a consigliarmi di attendere ancora un po' prima di recensire nuovi loro prodotti. A loro dire, infatti, tali fiere rappresentano occasioni imperdibili per presentare i loro nuovissimi prodotti. Convenienza loro, dunque, farmi recensire prodotti nuovi e che necessitano di maggior "advertisement".

In questa attesa, vi propongo la recensione di un prodotto che non soffre i segni della vecchiaia tecnologica, in quanto estremamente versatile nei confronti dell'hardware sia a livello di loro anzianità che tipologia dal punto di vista delle performance offerte.

La versatilità è proprio la peculiarità che forse caratterizza al meglio il nuovo HTCP firmato Antec, il Fusion Remote Max. Davvero particolare la storia e le vicende che hanno interessato il sample che mi è giunto da Antec... Insomma, un prodotto la cui recensione non era stata inizialmente da me preventivata. Un passo falso rivelatosi invece molto vantaggioso dal mio punto di vista e da quello di Antec. Un grazie speciale, dunque, all'artefice di tutto ciò (a buon intenditor...).

 

Ormai Antec è un'azienda conosciutissima sia sul panorama internazionale che dagli utenti di InformaticaEasy.net (in quest'ultimo caso, grazie alle svariate recensioni da me realizzate e all'ottima collaborazione tra il mio sito e l'Azienda).

Stavolta, più il "fato" che io, ha deciso di offrirvi una recensione su uno chassis diverso di soliti iperventilati e pieni di LED: l'Antec Fusion Remote Max, infatti, è un elegantissimo e pregiato case adatto per la realizzazione di sistemi HTCP silenziosi ma al contempo molto prestanti.

Antec Veris Fusion Remote Max

Un grazie, come di consueto, ad Antec nella gentile persona di Mrs. Korinna Dieck.




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.