Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

SSD OCZ Agility 120GB: performance elevate per l'utenza mainstream - 8) Test eseguiti: piattaforma utilizzata e metodologie impiegate
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 04 Dicembre 2009 08:03
Indice
SSD OCZ Agility 120GB: performance elevate per l'utenza mainstream
1) Introduzione: Solid State Drive technology ed OCZ
2) L'offerta SSD di OCZ nel dettaglio
3) SSD Agility 120GB: confezione e contenuto
4) L'Agility da vicino
5) Il PCB dell'Agility: controller, memorie NAND e cache
6) OCZ Agility: tutto su caratteristiche tecniche, firmware, TRIM ed altro
7) TRIM e Garbage Collection: cosa offre OCZ
8) Test eseguiti: piattaforma utilizzata e metodologie impiegate
9) Test: HD Tune
10) Test: HD Tach
11) Test: Everest
12) Test: CrystalDiskMark e ATTO
13) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Quale sistema operativo utilizzare per il test se non Windows 7? Parliamo infatti del primo sistema operativo Microsoft che inizia ad introdurre in maniera nativa il supporto e la compatibilità effettiva con i Solid State Drive. Nel dettaglio, la piattaforma di test si compone dei seguenti componenti:

  • Scheda madre: DFI LanParty DK X58;
  • CPU: Intel Core i7 920;
  • RAM: 6GB Corsair Dominator DDR3 1600MHz Triple Channel;
  • Scheda video: Asus EAH4870;
  • PSU: Antec Signature 950W.

Connettendo l'SSD al PC ed accedendo successivamente al BIOS, l'unità viene riconosciuta immediatamente come "OCZ Agility". Senza trattino, dunque (conviene controllare la presenza o meno del trattino nel caso dell'Agility poichè, come detto prima, influenza il tipo di file da installare durante l'upgrade del firmware). Al termine del boot di Windows 7, il sistema operativo installa il driver standard per il disco e ne mostra il riconoscimento completato. L'unità è stata connessa ad una porta SATA 2, in modalità trasferimento dati SATA AHCI.

OCZ Agility Series 120GB SSD

119 GB effettivi a disposizione per questo SSD Agility. In realtà, quasi 120 se consideriamo lo spazio occupato dal file system.

OCZ Agility Series 120GB SSD

Ma quale firmware ha inserito OCZ prima di inviarmi il sample? Si tratta di quello "vecchio" oppure dell'1.4x? Scopriamolo subito tramite l'utility HD Tune Pro. Il firmware rilevato dal tool di benchmark è l'1.41 (lo evinciamo leggendo accanto alla dicitura "Firmware version:"), ovvero l'ultima versione con supporto al Garbage Collection. Ritengo davvero oculata la scelta di installare sulle nuove unità il firmware 1.41 anzichè l'1.40. Spiegherò meglio il perchè nelle conclusioni di questa recensione.

OCZ Agility Series 120GB SSD

I test che trovate alle pagine seguenti sono benchmark effettivi e "tangibili" (non sintetici in stile PCMark, che assegnano un punteggio di più "difficile" e/o blanda interpretazione). I software utilizzati sono quelli usuali che ho adottato anche nelle precedenti recensioni di dischi a stato solido ed hard disk. Inutile menzionarli, li ritrovare nei titoli dei paragrafi successivi a questo.

Per ognuna delle pagine seguenti dell'articolo, riporto lo screenshot di ogni singolo benchmark che mostra i risultati ottenuti per questo SSD OCZ; dopo ciascun screenshot trovate inoltre un grafico (graficamente migliorato rispetto ai precedenti) che compara tali performance con quelle offerte da altri drive a stato solido nonchè hard disk tradizionali da me recensiti in precedenza su InformaticaEasy. Nel caso in cui foste interessati ad esaminare più nel dettaglio le prestazioni di uno degli altri drive riportati, o comunque se il grafico non permette di leggere con accuratezza un determinato valore, potete sempre trovare i benchmark dettagliati di tali SSD nelle loro rispettive recensioni, che trovate sempre nella medesima sezione Review del sito.




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.