Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Velocizzare il netbook: upgrade a Windows 7 con nuova RAM ed SSD - 15) Considerazioni finali e conclusioni
Valutazione attuale: / 19
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 28 Agosto 2009 09:05
Indice
Velocizzare il netbook: upgrade a Windows 7 con nuova RAM ed SSD
1) Introduzione e obiettivi preposti
2) Il netbook utilizzato e le configurazioni di test nel dettaglio
3) Upgrade memoria RAM: Corsair
4) Upgrade memoria RAM: OCZ
5) Upgrade memoria RAM: PNY
6) Come sostituire la memoria RAM
7) Come sostituire l'HDD con l'SSD
8) Installazione Windows 7 RTM con pendrive
9) La pendrive USB utilizzata: Apacer AH522
10) Benchmark: HD Tune Pro (HDD originario vs nuovo SSD)
11) Benchmark: tempo avvio/spegnimento e RAM occupata
12) Benchmark: SuperPI (RAM originaria vs RAM Corsair, OCZ e PNY)
13) Benchmark: PerformanceTest 7.0 Memory Benchmark (RAM originaria vs RAM Corsair, OCZ e PNY)
14) Benchmark: Everest Memory Benchmark (RAM originaria vs RAM Corsair, OCZ e PNY)
15) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Giungiamo al termine di questo report decisamente dettagliato, con il quale ho voluto investigare a fondo circa gli incrementi prestazionali reali e tangibili che l'upgrade "serio" di un netbook comporta. Non soltanto benchmark e numeri, dunque, ma anche percezione dell'aumento di performance nel daily use, ad esempio durante l'avvio o lo spegnimento di Windows, il caricamento di applicativi pesanti, il copia/incolla, l'avvio di software che richiedono molta RAM, ecc...

Inizialmente pensavo di realizzare diverse recensioni per ognuno dei componenti qui recensiti, tuttavia ho gradualmente notato che avevano tutti un comune denominatore: il fatto di essere netbook-oriented. Per questo motivo, più che recensioni singole e ripetitive, ho voluto concentrare il tutto in un unico articolo che riassumesse le possibili strategie per incrementare le prestazioni del nostro netbook.

Per migliorare la reattività del nostro mini-computer conta molto un sistema operativo che sia flessibile e si sappia adattare alle capacità che ogni singola specifica configurazione hardware gli può offrire. Limitandoci a Windows, sicuramente Windows 7 rispecchia fedelmente tali requisiti.

Abbiamo visto, dunque, come sia davvero facile installare Seven da pennetta USB nonchè utilizzarlo al meglio su un netbook. Per l'installazione da pendrive è stato preso in considerazione il drive Apacer, che si è rivelato estremamente veloce ed ha permesso all'installer del SO di attingere i file e riversarli nel disco durante l'installazione in pochissimo tempo (considerando la CPU Atom poco prestante, l'installazione con pendrive su SSD di Windows 7 è durata poco più di 20 minuti, tanto quanto su un PC desktop di fascia alta!).

Tale sistema operativo è altamente ottimizzato per il secondo aspetto che ho preso in considerazione durante l'upgrade: l'aggiornamento della memoria di massa. Passare da un hard disk ad un SSD (Mtron, nello specifico) significa percorrere una strada a senso unico che difficilmente ci farà tornare indietro (pena il pagamento di un'infrazione... prestazionale). Come abbiamo potuto constatare dai benchmark, dal video di avvio e spegnimento e da altri parametri, un SSD è assolutamente consigliato per un netbook. Non soltanto per quanto riguarda l'incremento di prestazioni ma anche e soprattutto per quanto concerne l'autonomia, nettamente migliorata. Torno un attimo sul video poc'anzi menzionato, ricordandovi nuovamente che un netbook "opportunamente upgradato" è in grado di competere, reattivamente parlando, con un notebook di fascia alta. Ovviamente mi riferisco al daily use, non all'editing video o al videogaming ad alti livelli...

Infine, per completare il boost prestazionale del netbook, è consigliabile l'upgrade della memoria RAM qualora risultasse pari ad 1GB. Sicuramente 2GB sono più che sufficienti per un minicomputer, e ci consentiranno di eseguire multitasking senza preoccuparci troppo dei processi in background. Tutte le soluzioni analizzata (Corsair, PNY ed OCZ) si sono rivelata estremamente valide, stabili ed affidabili.

L'unica preoccupazione, adesso, è la CPU: il netbook, così velocizzato, sembra aver ridimensionato le sue potenzialità prestazionali e adesso non è più l'hard disk, anzi SSD, a costituire il collo di bottiglia bensì la CPU.

In ultima battuta, mi sia consentito ringraziare ancora una volta Corsair, OCZ, PNY, Apacer ed Mtron per aver fornito l'hardware necessario per la realizzazione della seguente recensione. E così, Windows 7 Ultimate su netbook diventa realtà:

upgrade netbook

 

Con questo articolo mi congedo da voi per qualche settimana; una vacanza dettata anche e soprattutto dall'intraprendimento di un nuovo percorso di studi universitario. L'intenzione di salutarvi con questo articolo non è certo casuale: si tratta di un "bel malloppo": ne avrete da leggere, e spero non sentirete la mancanza, nel frattempo, di nuovi articoli... A presto!

Commenti (23)add comment
0
mentalnoised: ...
Tu sei un GRANDE!!!
1

agosto 29, 2009
62
admin: ...
Grazie, sono contento che l'articolo ti sia piaciuto! smilies/wink.gif

Paolo - Admin
2

agosto 29, 2009
0
stetteo: ...
ottimo lavoro!
3

settembre 01, 2009
62
admin: ...
Thanks!!

Paolo - Admin
4

settembre 06, 2009
0
Alessio 89: ...
Davvero un bel lavoro, complimenti. Io non pensavo proprio che il vero collo di bottiglia dei mini portatili (e non solo) fosse l'hard disk! Io sono uno che utilizza il pc di casa per giocare, e mi sono sempre preoccupato di tutto tranne che di quest'ultimo. Da adesso mi informerò anche sul disco rigido..
Mi sto informando da mesi sui netbook e pensavo che aggiornando la ram avrei ottenuto molto; invece otterei poco e niente, non è quello il problema. Siccome io devo semplicemente prendere appunti all'università e svagarmi un pò con internet o un film non è necessario fare aggiornamenti al mini notebook. Credo comprerò un semplice Samsung N140, non ho bisogno di altro.

Grazie per avermi fatto risparmiare, buono studio!
5

settembre 09, 2009
0
Ago: ...
Ciao, scusa ma qual'è il prezzo dell'SSD dell'articolo? che non sbaglio non è citato da nessuna parte!
Complimenti per il pezzo cmq smilies/smiley.gif interessantissimo, credo proprio che comincerò upgradando la ram
6

settembre 09, 2009
62
admin: ...
@ Alessio: ti ringrazio smilies/wink.gif Se vuoi approfondire il discorso memoria di massa ti invito a visitare la sezione Hardware --> hard disk / ssd nonchè a leggere il mio report sui drive a stato solido che trovi a questo link: http://www.informaticaeasy.net...i-ssd.html

@ Ago: grazie mille anche a te! In realtà ho usato l'Mtron perchè era l'unico SSD che avevo disponibile al momento (gli altri erano in test sul PC fisso); costa parecchio, diverse centinaia di €. In realtà ad oggi esistono drive ben più prestanti e meno costosi. Per questo articolo, però, anche un SSD poco prestante andava più che bene a causa delle basse performance garantite dal controller SATA di un netbook. Eppure, i risultati dopo l'upgrade da HDD ad SSD sono comunque tangibili in maniera sensibile!

Paolo - Admin
7

settembre 09, 2009
0
Walter: ...
sei davvero un grande. Ottimo lavoro! smilies/wink.gif
8

settembre 11, 2009
62
admin: ...
Thank you, Walter! smilies/smiley.gif

Paolo - Admin
9

settembre 11, 2009
0
Walter: ...
ciao sono sempre io. Ti volevo chiedere una cosa. Ho visto ke tra le 3 ram la migliore è la OCZ. Ci sarebbe un altra ancora migliore di questa? se si puoi postarmela? Anzi ti sarei davvero grato se mi aggiungessi su msn (sempre se vuoi). msn: walter360@hotmail.it
10

settembre 11, 2009
62
admin: ...
Ciao Walter,
perdona la risposta tremendamente in ritardo!
Effettivamente lo stick di OCZ primeggia in quasi tutti i test, seguito dal Corsair. In ogni caso, all'atto pratico su questo tipo di memorie difficile percepire nell'uso quotidiano una differenza tangibile in termini di performance.
Il messaggio che ho voluto lanciare con quest'articolo è essenzialmente questo: l'upgrade delle RAM conta più relativamente all'aumento di GB che rispetto alla marca, ed il tutto è una condizione subordinata alle prestazioni dell'hard disk, il vero collo di bottiglia di qualunque personal computer.

Paolo - Admin
11

gennaio 15, 2010
0
angelo: ...
volevo chiedere all'autore dell'accurata guida se si ha qualche miglioramento, in termini di velocita' sostituendo l'hd a 5400 con un hd a 7200 rpm e se questa operazione non provoca un eccessivo riscaldamento del netbook e un eccessivo assorbimento di energia elettrica
12

maggio 27, 2010
62
admin: ...
Ciao Angelo,
restando da hard disk ad hard disk il miglioramento non è così tangibile. Recuperi qualcosina nel transfer rate sequenziale, ma a mio modesto avviso non ne vale la pena. Per quanto riguarda invece l'aspetto energetico, prova a consultare le tabelle descrittive dei prodotti che ti interessano: spesso hard disk più nuovi, benchè più veloci e prestanti, consumano meno grazie ad un'ottimizzazione dei consumi e tecnologie che lavorano proprio in quest'ottica.

Paolo
13

maggio 27, 2010
0
angelo: ...
grazie Paolo,
sei stato chiaro
14

maggio 28, 2010
62
admin: ...
Figurati! smilies/wink.gif

Paolo - Admin
15

maggio 30, 2010
0
Diego: ...
Innanzitutto complimenti hai fatto un gran lavoro recensito alla perfezione!!
Avrei voglia di apportare le stesse modifiche al mio netbook (acer emachine m350) ma prima ti volevo chiedere una cosa...
Ho letto che la scheda SSD ha un numero limitato di scritture/letture della sua memoria flash (può essere riscritta non più di un milione di volte) e richiede l'uso di programmi appositi per la sua ottimizzazione (vedi articolo http://www.navigaweb.net/2007/...de-di.html), ma tale controindicazione non l'hai menzionata nella tua recensione (o forse magari la davi per implicita, ma ti premetto che non ci capisco gran che).
Non vorrei poi ritrovarmi tra qualche anno a dover sostituire nuovamente la scheda...
Qual'è il tuo parere a riguardo? Quanto mi può durare una scheda SSD?
Ma soprattutto i programmi menzionati nell'articolo linkato prolungano la vita della SSD?
16

ottobre 18, 2010
62
admin: ...
Ciao Diego,
perdona il mio ritardo nel rispondermi!
Ti consiglio l'acquisto di un SSD con Garbage Collection e supporto a TRIM. Ormai tutti gli Intel, Patriot, OCZ supportano tali feature (in caso di dubbi chiedi al negoziante prima dell'eventuale acquisto).
Tali tecniche vengono incontro al degrado delle unità.

Ora, mi permetto per un attimo di mettere da parte ciò che c'è scritto su carta. Utilizzo ancora il drive che ho recensito in questo (e in un'altro) articolo, l'Mtron. Dopo anni di ininterrotto inutilizzo è ancora vivo e vegeto. E' passato da un desktop ad un primo netbook per poi finire in un secondo netbook (il mio attuale Samsung N150). E' andato incontro a decine di formattazioni, reinstallazioni del sistema operativo, installazione e rimozione di programmi, ecc... Si tratta di un'unità che non supporta nè GC nè TRIM. Solo Wear Levelling, persino a livello rudimentale. Eppure il disco è vivo e vegeto, continua sempre ad assicurare eccelse prestazioni ed ormai è l'Atom a limitare le prestazioni del netbook, non certo la memoria di massa!

Un consiglio spassionato: oltre a TRIM e GC, usa un SSD congiuntamente a Windows 7. Non avrai nessun problema smilies/wink.gif

Paolo - Admin

17

ottobre 29, 2010
0
v: ...
ciaoo scusa a cosa serve il terzo sportellino che non hai aperto ??
18

marzo 21, 2012
62
admin: ...
Ciao Vincenzo,
il terzo sportellino è semplicemente la cover del modulo WiFi smilies/smiley.gif

Paolo - Admin
19

marzo 21, 2012
0
Lorenzo: ...
ciao
ho letto quasi tutta la tua recensione sull'aumento di prestazione dell' acer one 150d.

vorrei comprarmi un notebook nuovo a dire il vero, ma per il momento non posso, per questioni economiche.
volevo chiederti dove e come in caso potrei comprare i componenti che tu proponi (l'hard disk ssd e la ram ocz), visto che comunque aumenterebbe notevolmente le prestazioni del mio piccolo netbook per il momento, cosa sicuramente che mi farebbe molto comodo smilies/tongue.gif
in rete non so dove e come trovarli.

grazie in anticipo di tutto
saluti
Lorenzo
20

dicembre 18, 2014
0
Lorenzo: ...
comunque sia, visto che è passato un pò di tempo dalla recenzione che hai fatto smilies/tongue.gif, considerando che sono passati alcuni anni cosa mi consigliresti per migliorare il mio netbook (che è poi lo stesso dell'articolo)?
21

dicembre 18, 2014
62
admin: ...
Ciao Lorenzo,
sebbene sia passato parecchio tempo come tu stesso constati giustamente dalla stesura di questo articolo, le linee guida sono sempre le stesse:
- sostituire un qualunque hard disk meccanico persino, paradossalmente, con il meno SSD attualmente in commercio significa guadagnare abnormemente in prestazioni. Nessun HDD da 2.5 pollici da 5400 o 7200rpm riuscirebbe mai a raggiungere i pregi prestazionali che qualunque SSD sa garantire;
- aumentare il quantitativo di RAM, controllando la dimensione massima installabile, aiuta non poco. Moduli SODIMM da 4GB oggi costano davvero poco.
- Windows 8, a mio avviso, è molto più ottimizzato di Windows 7 con i netbook più datati, gestendo in maniera efficace sia la memoria centrale che di massa.
- Mantenere i driver aggiornati contribuisce di sicuro a dare una ventata di freschezza in più.
- Installare solo i programmi necessari, disabilitando dall'avvio automatico elementi che non siano l'antivirus o il driver grafico, significa incrementare la memoria disponibile, ridurre il numero di task attivi gravanti sulla CPU e accelerare l'avvio di Windows.

Spero di avere risposto in maniera esauriente rispetto ai tuoi quesiti, altrimenti chiedi pure!!

Un saluto e buone feste!

Paolo
22

dicembre 19, 2014
0
Lorenzo: ...
ciao Paolo

si mi hai risposto abbondantemente alle mie domande
l'unica cosa in più che vorrei chiederti è se puoi suggerirmi un sito (o più di unk non so) dove poter acquistare i giusti componenti. oppure comunque potermi consigliare i migliori modelli da poter utilizzare (o relative case costruttrici).
io comunqur non sono molto esperto in fatto di componentistica.

grazie mille
saluti
Lorenzo
23

dicembre 19, 2014

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy


Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.