Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Asus P5Q3 Deluxe, DDR3 Crucial Ballistix e Intel E8400: overclock da capogiro - 3) Asus P5Q3 Deluxe - La scheda madre da vicino Parte 1
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 25 Maggio 2009 08:15
Indice
Asus P5Q3 Deluxe, DDR3 Crucial Ballistix e Intel E8400: overclock da capogiro
1) Introduzione alla recensione
2) Asus P5Q3 Deluxe - Confezione
3) Asus P5Q3 Deluxe - La scheda madre da vicino Parte 1
4) Asus P5Q3 Deluxe - La scheda madre da vicino Parte 2
5) Asus P5Q3 Deluxe - Caratteristiche tecniche
6) Asus P5Q3 Deluxe - Express Gate
7) Asus P5Q3 Deluxe - BIOS Parte 1
8) Asus P5Q3 Deluxe - BIOS Parte 2
9) Crucial Ballistix DDR3 - Le memorie
10) Intel E8400 - La CPU e l'architettura Penryn in breve
11) OVERCLOCK e approcci con la piattaforma
12) Test e benchmark comparativi
13) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Iniziamo con una carrellata di foto relative alla scheda madre. Globalmente il layout della scheda è piuttosto ordinato sebbene siano presenti una miriade di componenti, essenzialmente induttori e condensatori, che si intervallano numerosi tra i vari slot e alloggiamenti. Imponente il sistema di dissipazione utilizzato.

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

Così come la parte anteriore, anche quella posteriore della scheda madre è particolarmente curata. Il PCB è di ottima fattura e le piste elettriche coperte da un coat molto resistente. La particolare conformazione e disposizione delle piste elettriche è alla base della tecnologia Asus Stack Cool 2, che fornisce un'ulteriore spunto alla dissipazione globale del PCB della scheda madre, contribuendo all'allontanamento del calore dall'area socket.

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

Ricollegandoci al sistema di dissipazione, passiamo ad analizzare la struttura del dissipatore del chipset. Asus ha adottato un sistema di smaltimento del calore totalmente passivo, affidandosi a dissipatori realizzati interamente in rame, tutti lamellari, e facendo largo uso di heatpipe, anch'esse in rame. Il blocco centrale del sistema è il dissipatore posizionato sul northbridge, dal quale si diramano in tutto ben 3 heatpipe; di queste le prime due sono destinate ad uno dei due dissipatori per la sezione di alimentazione, mentre il restante interconnette il dissipatore del northbridge con quello del southbridge.

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

Ben più minuto l'heatsink del southbridge: l'ICH10R è raffreddato da un piccolo dissipatore anch'esso lamellare coperto superiormente da una piastrella blu in rame con logo EPU in stile "cromato".

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

Stesso design anche per il dissipatore del northbridge, recante una lamina anch'essa blu con in background rettangolini più chiari che probabilmente simulano la bandiera sventolata alla partenza di una gara automobilistica: auto e P5Q3 Deluxe hanno infatti in comune il fattore velocità.

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

La foto seguente permette di evidenziare maggiormente la presenza delle tre heatpipe; notiamo inoltre come il dissipatore del northbridge si sviluppi orizzontalmente anche oltre l'area del chip P45, proprio per incrementare la superficie dissipante a disposizione.

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

"Imponente" è un aggettivo che userò spesso nel corso di questa recensione: lo si può ad esempio attribuire alla poderosa circuitistica di alimentazione della CPU. L'alimentazione digitale del microprocessore può infatti vantare ben 16 fasi. Fortunatamente i componenti tutti low-profile e non ostacolano l'installazione di dissipatori dotati di particolari bracket del sistema di ritenzione.

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

Il socket per la CPU è il classico LGA 775 che consente di ospitare gli ultimi Dual e Quad Core Intel compatibili ovviamente con tale socket. Pieno supporto assicurato anche agli ultimi processori a 45 nanometri nei rinnovati stepping E0. Fortunatamente la staffa di ritenzione del socket non è affetta da eccessiva curvatura (molti avranno già familiarizzato con il termine "socket a banana").

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

Particolarissimo il chip recante la scritta EPU, situato nei pressi del socket della CPU. EPU sta per Energy Power Unit; si tratta di un integrato capace di gestire e razionalizzare i consumi energetici dell'intero sistema.

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

L'alimentazione del northbridge, anch'essa di tipo digitale, è a tre fasi:

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n

Idem per l'alimentazione delle memorie DDR3:

Asus P5Q3 Deluxe WiFi-AP @n



Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.