Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Lian Li Maxima Force, un alimentatore capace di 470W - 3) Caratteristiche tecniche & connettori
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 08 Maggio 2009 09:09
Indice
Lian Li Maxima Force, un alimentatore capace di 470W
1) Introduzione e confezione
2) L'alimentatore da vicino
3) Caratteristiche tecniche & connettori
4) Test condotto e risultati
5) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

La nuova serie di alimentatori Maxima Force è stata progettata ed annunciata da Lian Li per incontrare e soddisfare le esigenze degli utilizzatori di moderni componenti hardware high-end, che richiedono particolari ed elevati requisiti di alimentazione elettrica.

Tra le principali caratteristiche tecniche degli alimentatori Lian-Li appartenenti a questa serie, incluso il modello in test su InformaticaEasy, da ricordare la ventola da 120mm con cuscinetti a sfera nonchè condensatori allo stato solido giapponesi che assicurano una più alta qualità del segnale di output, maggior longevità e migliore resistenza alle temperature elevate.

Riassumiamo di seguito le principali caratteristiche tecniche delle unità appartenenti alla serie Maxima Force:

  • certificazione 80 Plus;
  • linee di output da 12V separate; stabilità garantita in caso di overclock a CPU, GPU e RAM;
  • apposita protezione per i connettori PCI-Express per ridurre le interferenze EMI;
  • compatibilità con gli ultimi standard Intel standard ATX 12V V2.3 & EPS 12V;
  • PFC Attivo (maggiore di 0,9) ed alta efficienza (maggiore dell'80%);
  • Power Failure Detector con OVP/OCP/OLP/SCP/UVP/OTP;
  • Supporto a CPU multi-core e sistemi multi GPU/VGA;
  • Dissipatori in rame lamellari per incrementare notevolmente la superficie di contatto e migliorare la dissipazione del calore;
  • Condensatori allo stato solido giapponese;
  • Ventola silenziosa da 120mm;
  • Griglia posteriore a nido d'ape per la massima ventilazione;
  • Capacità di fornire 100W di "overpower" per un'ora (al massimo);
  • Cavi inguainati;
  • Garantisce in output i Watt dichiarati;
  • Input universale, con capacità di autoadattamento in un range variabile tra i 100V ed i 240V;
  • Particolare finitura esterna della scocca dell'unità, con vernice a finitura lucida.
Sull'alimentatore è applicata un'etichetta, che riporto di seguito, recante i principali parametri elettrici dell'unità. In particolare, notiamo il model number che, per la versione da 470W, è PS-A 470GB. In input l'unità accetta corrente alternata con tensione variabile tra 100V e 240V, frequenza tra i 50 ed i 60 Hz e correntepari a 8-4 Ampère.

In output, il "grosso" è svolto dalle due rail da 12V, ciascuna delle quali è capace di 18A e globalmente in grado di erogare 408W circa. 20A sono forniti invece dalle linee di output da 3,3 e 5V (per un totale di 130W combinati) ed il residuo è affidato alla -12V e alla +5VSB.

L'unità è stata progettata non solo per offrire 470W di potenza ma anche per supportare picchi fino a 570W: quest'ultimo parametro, comunque fuori specifica, è garantito per un massimo di un'ora di funzionamento.

LianLi Maxima Force 470W

 

Ulteriori caratteristiche tecniche sono evincibili dalla tabella di seguito riportata:

LianLi Maxima Force 470W

L'unità è davvero compatta ed è più larga (150 mm) che lunga (140 mm). L'altezza è invece pari a 86 mm circa. Di seguito le quotature delle misure di ingombro:

LianLi Maxima Force 470W

L'alimentatore offre un cavo ATX da 20+4 pin: se la nostra scheda madre è dotata di connettore a 20 pin non avremo grossi problemi in quanto gli altri 4 pin sono "eliminabili":

LianLi Maxima Force 470W

Il connettore da 12V per l'alimentazione della CPU è un 4+4 pin. L'alimentatore risulta quindi compatibile sia con le più recenti schede madri dotate di connettore di alimentazione del processore a 8 pin, sia con quelle meno recenti che richiedono invece un'alimentazione tramite 4 pin.

LianLi Maxima Force 470W

Il modello da 470W testato include un solo cavo PCI-Express da 6+2 pin. Nel caso in cui volessimo osare con schede video munite di due connettori di alimentazione possiamo utilizzare un classico adattatore molex --> PCI-E solitamente fornito in bundle con la stragrande maggioranza delle schede video.

LianLi Maxima Force 470W

Sono 4 in tutto i connettori molex a 4 pin, tutti dotati di pratico appiglio a "D" per facilitarne enormemente l'estrazione dai componenti hardware cui sono connessi. E' inoltre presente un cavo floppy, anch'esso a 4 pin.

LianLi Maxima Force 470W

La dotazione di cavetteria termina con i 4 cavi SATA.

LianLi Maxima Force 470W



Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.