chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Lian Li Maxima Force, un alimentatore capace di 470W - 2) L'alimentatore da vicino

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
Lian Li Maxima Force, un alimentatore capace di 470W
1) Introduzione e confezione
2) L'alimentatore da vicino
3) Caratteristiche tecniche & connettori
4) Test condotto e risultati
5) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Il Maxima Force da 470W non è un alimentatore modulare. Ciò significa che tutti i cavi di output offerti dal prodotto sono fissati al PCB del power supply è non è possibile scollegare quelli in eccesso. In realtà l'alimentatore offre un numero di cavi non elevatissimo, quindi difficilmente faremo a meno di qualche connettore.

LianLi Maxima Force 470W

La robusta scocca nera dell'alimentatore è evidentemente zigrinata; questa tecnica è stata sicuramente adottata per aumentare la superficie a contatto con l'ambiente circostante e quindi favorire lo smaltimento del calore. E a proposito di dissipazione, non possiamo non notare la ventola inferiore del prodotto, che riesce ad espellere l'aria grazie al lato posteriore totalmente forellato.

LianLi Maxima Force 470W

La ventola è da 120 millimetri di diametro, ha delle pale semitrasparenti ed è munita di una griglia di protezione esterna. Questa ventola raggiunge una velocità massima pari a 2500 RPM; Lian-Li non ha comunicato il valore massimo di rumorosità prodotto durante il suo funzionamento. La ventola è progettata per attingere aria ed immetterla direttamente all'interno dell'alimentatore, sul PCB sottostante ricco di focosi componenti elettronici.

LianLi Maxima Force 470W

Nella foto precedente avrete certamente intravisto, tra le pale della ventola, la presenza di un massiccio dissipatore lamellare in rame. La notevole superficie dissipante dell'heatsink permette di favorire enormemente il raffreddamento interno del prodotto. Non dimentichiamo  inoltre che la ventola dirige il flusso d'aria direttamente tra le lamine tel dissipatore.

LianLi Maxima Force 470W

Aiuta nella dissipazione anche la superficie forellata posteriore, attraverso i fori della quale sono ben visibili induttori ed altri componenti interni. Qui troviamo il pulsante di accensione dell'unità e l'ingresso per l'alimentazione a 220V.

LianLi Maxima Force 470W

Normalmente l'alimentatore va installato con la ventola collocata verso il basso, in modo che la targhetta adesiva applicata lateralmente sull'alimentatore punti verso di noi.

LianLi Maxima Force 470W

L'etichetta del dissipatore riporta logo e modello nonchè i principali parametri elettrici di funzionamento, che analizzeremo a breve trattando nello specifico le caratteristiche tecniche del prodotto. Da notare la scritta "570 max": ciò significa che l'unità è in grado di fornire una potenza di picco, in output, pari a ben 570W per un'ora. Lian-Li non riporta però alcun parametro aggiuntivo relativo a tale funzionamento fuori specifica.

LianLi Maxima Force 470W

I cavi dell'alimentatore sono tutti inguainati e protetti da una retìna. Unica pecca la fessura della lamiera della scocca dell'alimentatore dalla quale fuoriescono: tale fessura ha dei bordi poco smussati che potrebbero pericolosamente intaccare i cavi elettrici, che vengono già schiacciati dalla loro stessa pressione, maggiormente presente quando i cavi stessi vengono sistemati e convogliati all'interno del case. Sarebbe stato auspicabile proteggere la cavetteria installando sul bordo un ulteriore supporto in plastica.

LianLi Maxima Force 470W



Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: