Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Antec P193, il nuovo re della serie Performance One - 3) Il case dall'interno - parte 1
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 17 Aprile 2009 08:26
Indice
Antec P193, il nuovo re della serie Performance One
1) Introduzione, confezione e suo contenuto
2) Il case dall'esterno - parte 1
3) Il case dall'esterno - parte 2
3) Il case dall'interno - parte 1
4) Il case dall'interno - parte 2
5) Caratteristiche tecniche
6) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

3) Il case dall'interno - parte 1

All’interno del telaio sono visibili due vani separati: lo scomparto superiore per la scheda madre, le unità a disco accessibili dall’esterno e le unità a disco rigido; lo scomparto inferiore per l’alimentatore e i dischi rigidi. Sono inoltre presenti alcuni fili con i connettori contrassegnati (USB, PWR ecc.) e un pannello I/O installato. Possiamo notare la presenza di numerosi fori sulla paratia di fissaggio della scheda madre, grazie ai quali è possibile ottenere un miglior cable management. È infatti possibile far passare la maggior parte dei cavi di alimentazione dietro la scheda madre attraverso lo scomparto per la raccolta dei cavi. Se alcuni cavi non sono sufficientemente lunghi, è sempre possibile farli passare attraverso l’apertura di accesso diretto allo scomparto della scheda madre. Tra la scheda madre e il pannello laterale destro è presente uno scomparto per la raccolta dei cavi. In questo scomparto è possibile sistemare o fare passare la lunghezza in eccesso dei cavi.

Antec P193

La struttura a doppio scomparto garantisce l'isolamento termico e acustico: l'alimentatore, non incluso, risiede in uno scomparto separato, per isolare il sistema dal calore e attutire i rumori. Gli alimentatori muniti di ventole nella parte inferiore vanno montati in modo tale che la ventola sia rivolta verso la parte superiore del telaio. Sono presenti fori di montaggio appositi per gli alimentatori che prevedono l'installazione in posizione capovolta.

Antec P193

Se i cavi dell'alimentatore non vengono fatti passare attraverso lo scomparto per la raccolta dei cavi dietro la scheda madre, è possibile sistemarli attraverso l’apertura coperta. Questa operazione consente di ridurre di qualche centimetro il percorso dei cavi e di migliorare il flusso d’aria all’interno dello scomparto dell’alimentatore.

Antec P193

Tale scomparto è "estensibile" svitando due viti di tipo tool-less che forniscono un accesso migliore al vano alimentatore, in modo da gestire in maniera efficace i cavi e l'installazione dell'alimentatore stesso. Una volta sistemato il tutto, è possibile richiudere tale scomparto.

Antec P193

Nella foto seguente notiamo il cestello che ospita i quattro drive da 5,25 pollici e, al di sotto di esso, la prima delle due gabbie per hard disk che consente l'installazione di due dischi rigidi da 3,5 pollici.

Antec P193

Continua alla pagina seguente...




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.