Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Antec P193, il nuovo re della serie Performance One - 1) Introduzione, confezione e suo contenuto
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 17 Aprile 2009 08:26
Indice
Antec P193, il nuovo re della serie Performance One
1) Introduzione, confezione e suo contenuto
2) Il case dall'esterno - parte 1
3) Il case dall'esterno - parte 2
3) Il case dall'interno - parte 1
4) Il case dall'interno - parte 2
5) Caratteristiche tecniche
6) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

1) Introduzione, confezione e suo contenuto

Antec ha da pochissimo introdotto nuovi modelli che arricchiscono la pregiata serie Performance One. Parliamo del P183 e del P193, attualmente praticamente introvabili in Italia e, al momento, acquistabili quasi esclusivamente da e-shop esteri.

InformaticaEasy può vantare in maniera particolare questa recensione, in quanto vi offre la prima recensione al mondo relativamente al P193, il nuovissimo modello di punta della serie Performance One. Il comunicato stampa relativo al P183 ed al P193 risale infatti solamente al 31 Marzo scorso. Si ringrazia ancora una volta Antec e LewisPR per aver fornito il sample oggetto del test. Probabilmente sarete anche interessati alla lettura delle recensioni sugli altri prodotti Antec sinora analizzati su InformaticaEasy: Antec Signature 850; Antec Skeleton; Antec Twelve Hundred; Antec Nine Hundred.

Nuovo design, eccellente sistema di raffreddamento e grande compatibilità sono le caratteristiche fondamentali dei nuovi case. Ispirati rispettivamente ai precedenti P182 e P190, il P183 ed il P193 vantano un sistema avanzato di controllo del rumore e sono compatibili con la nuova serie di alimentatori CP.

Piu ampio e versatile, il case Antec P193 si distingue dai prodotti della concorrenza perchè e in grado di offrire tutto lo spazio necessario per ospitare i piu grandi componenti hardware disponibili sul mercato. Grazie alle tecnologie Quiet Computing e a caratteristiche di raffreddamento come la struttura a doppio scomparto e il sistema di ventole a velocita variabile, il case P193 costituisce una vera e propria categoria a parte. Come avremo modo di notare, Antec ha riposto particolare cura nel sistema di raffreddamento, adottando tutte le soluzioni necessarie affinchè l'ingresso di polvere nel case sia ridotto ai minimi termini.

 

La confezione dell'Antec P193 è molto simile, nei colori, a quella dello Skeleton: il restyling delle confezioni corrisponde con la rivisitazione grafica del sito Antec. Su entrambi i lati maggiori della confezione appare in bella mostra il suo prezioso contenuto.

Antec P193

Antec ci ha da tempo abituati ad un'ottima sistemazione dei propri prodotti all'interno della scatola in cartone che li avvolge. Anche il P193, oltre ad essere avvolto in una busta in plastica trasparente, è incuneato tra due parti in plastica espansa contrapposte che permettono al case di essere ottimamente assicurato all'interno della sua confezione, proteggendolo e mettendolo al riparo da urti accidentali.

Antec P193

Nella confezione è inclusa la manualistica essenziale: un foglio che spiega in più lingue e per sommi capi le parti principali del case, il foglio di garanzia (3 anni) e un terzo fogliettino relativo ai "pin assignment" per la connessione dei cavi del case alla scheda madre.  La manualistica cartacea è molto limitata in quanto Antec suggerisce di scaricare il manuale completo in PDF dal proprio sito web. Questo ha un duplice vantaggio: da un lato l'aumento del numero di visite al sito Antec, dall'altro una maggior "compatibilità ecologica" in quanto viene risparmiata molta carta altrimenti necessaria per stampare l'intero manuale.

Antec P193

La ricca dotazione di accessori include un braccio in plastica con due estensioni che offre un ulteriore sostegno alle moderne schede video "ultra lunghe", diverse viti, due chiavi per la chiusura del frontale, due clip metalliche per il fissaggio di un'eventuale ulteriore ventola aggiuntiva dietro gli hard disk, fascette raccogli-cavi e guide di fissaggio per ulteriori hard disk. Sono inoltre disponibili alcuni binari per unità a disco da 5,25” e per unità a disco floppy; una confezione di attrezzi fissata alla gabbia HDD superiore contenente accessori (viti, distanziatori in ottone, gommine in silicone di ricambio ecc.).

Antec P193

Gli accessori sono custoditi in una confezione in cartone decisamente sovradimensionata, però indispensabile in quanto calza a pennello all'interno del case evitando che durante il trasporto si sposti qualcosa al suo interno.

Antec P193

Quest'ultima foto già fornisce un assaggio relativamente all'interno del case. Ma procediamo per gradi, passando dapprima ad analizzare il case dall'esterno nel dettaglio.




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.