chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Sony Ericsson C902, per immortalare i momenti più belli

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Indice
Sony Ericsson C902, per immortalare i momenti più belli
1) Introduzione e confezione
2) Il C902 da vicino
3) Software, funzionalità e caratteristiche tecniche
4) Fotocamera
5) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Sony Ericsson C902

Il Sony Ericsson C902, di cui InformaticaEasy vi propone un'approfondita recensione, è un terminale di classe che offre, ad un ottimo prezzo, una qualità audio mozzafiato ed una sorprendente fotovideocamera da 5Mpx che promette un gran numero di opzioni configurabili mediante interazione touch...


Non sappiamo chi abbia inventato il proverbio "la classe non è acqua", ma certamente si addice al terminale che Sony Ericsson ha gentilmente offerto in testing. Il C902, questo il nome dello smartphone analizzato, si caratterizza per assoluta compattezza, design ergonomico e alla moda, eccellente qualità sonora ed una fotocamera di alta qualità che offre scatti quasi sempre paragonabili alle fotocamere ultracompatte <<vere e proprie>>.

Resterete estrefatti da come la qualità della fotocamera si riflette non solo nelle numerosissime (ed al contempo utili) funzionalità software a suo supporto, ma anche nella sua particolarissima integrazione all'interno del dispositivo, che indubbiamente farà spalancare gli occhi a chi ci osserva mentre immortaliamo uno scatto fotografico con il C902.

Il C902 ci riserverà moltissime sorprese, tutte piacevolmente deliziose. 

A partire dalla confezione, che esalta elegantemente il suo prezioso contenuto. Il colore dominante è il nero e, nella parte centrale, è disegnato parzialmente un rettangolo il cui bordo si compone di tre linee bianche parallele. Tali linee richiamano proprio il bordo del telefono, come scopriremo a breve.

Sony Ericsson C902

Sia sul frontale che lateralmente, oltre alle scritte Sony Ericsson e quelle riguardanti il modello, è riportata la dicitura "Cyber-shot". Scopriremo presto di cosa si tratta ma, come potremmo facilmente intuire, è strettamente legata alla fotocamera.

Sony Ericsson C902

Una volta aperta la scatola, notiamo in bella mostra il C902, avvolto in una bustina in plastica trasparente protettiva ed incastonato in un pannello in cartone su cui è disegnato un rilassante paesaggio. Perchè è stato scelto questo sfondo? Nulla è stato fatto a caso, neppure per quanto riguarda la confezione: foto panoramiche, infatti, sono realtà con il C902. 

Sony Ericsson C902

Rimossa la paratia in cartone superiore, sul fondo della scatola sono presenti due scatoline contenenti, rispettivamente, manualistica e gli accessori inclusi.

Sony Ericsson C902

La confezione include, oltre al C902: manuali multilingua, manuale di rapida lettura inerente le funzionalità della fotocamera, CD per l'installazione del software Sony Ericsson PC Suite, cavo USB per il collegamento al PC, batteria, caricabatterie, cuffie e antenna/vivavoce. In teoria è presente anche un laccetto da polso in pelle ma, nella confezione pervenuta, non era presente.

Sony Ericsson C902

Il Sony Ericsson C902 gode di un'estetica davvero piacevole. Dal design giovanile, di classe ed al contempo elegante e formale, è realizzato con materiali che lo rendono particolarmente solido: appena preso in mano, lo smartphone trasmette una sensazione di ottima robustezza.

Dominanti, così come preannunciato dalla confezione, il nero in contrapposizione alle elegantissime zebrature perimetrali in color alluminio.

Sony Ericsson C902

Sony Ericsson C902

La tastiera è molto ergonomica; non avremo grosse difficoltà a scrivere SMS o ad effettuare semplici chiamate. Probabilmente l'inclinazione dei tasti, lievemente pronunciata verso il basso, ci poterà inizialmente ad indugiare su quale di due tasti (superiore o inferiore) premere. Comodissime le "scorciatoie" che consentono, mediante la particolare pressione dei tasti asterisco e cancelletto, di attivare il profilo silenzioso o il blocco tastiera.

Sony Ericsson C902

Il C902 è estremamente sottile: probabilmente nessun'altra azienda è riuscita ad integrare cotanta tecnologia (tra cui una sorprendente fotocamera da 5 Megapixel) in soli 10,5 millimetri.

Sony Ericsson C902

Subito sotto la tastiera, la scritta Cyber-shot indica che il cellulare è compatibile con la tecnologia adottata da Sony Ericcson in supporto alla fotocamera, per l'elaborazione delle foto.

Sony Ericsson C902

La parte superiore del frontale reca, oltre al microfono per le chiamate e al logo Sony Ericsson, il sensore di luminosità del display e la fotocamera secondaria.

Sony Ericsson C902

La cassa stereo è racchiusa al di sotto di una piccola griglia, sulla parte posteriore. Non facciamoci scoraggiare dalle dimensioni: sebbene molti telefoni siano dotati di due casse separate, in questo caso il C902, nonostante la presenza di un'unica cassa, garantisce un'audio eccezionale. La qualità dell'audio riprodotto è superba e, anche al massimo volume, appare sempre definito e cristallino. Anche nell'ascolto della radio (ricordo che è necessario connettere, a questo scopo, l'apposito connettore esterno che funge da antenna) la qualità è ottima.

Sony Ericsson C902

A differenza del modello W350i in passato analizzato su InformaticaEasy, la cover posteriore che, una volta rimossa, dà accesso al vano batteria è notevolmente rinforzato: non solo plastica ma anche metallo dalla parte interna, a favore di un'ottima robustezza. Il meccanismo di aggancio di questa parte della scocca, sebbene possa apparire poco efficiente in quanto può contare su due piccoli appigli laterali, si dimostra in realtà estremamente valido.

Sony Ericsson C902

La batteria fornita con il C902 è una sottilissima BST-38, capace di 930mAh (a titolo di confronto, il Nokia N96 include una batteria di soli 20mAh più capiente). La batteria assicura un tempo di conversazione pari a massimo 9 ore mentre riesce a mantenere in standby il telefono per un massimo di 400 ore.

Sony Ericsson C902

Oltre che al vano batteria, rimuovendo la cover possiamo gestire inserimento e rimozione della SIM e di una eventuale scheda di memoria (supporto alle Memory Stick Micro M2) da affiancare alla memoria interna del telefono pari a 160MB.

Sony Ericsson C902

I tasti laterali posti in prossimità della fotocamera ci consentono non solo di effettuare lo zoom e di controllare il livello del volume, ma anche di accedere alle informazioni rapide sullo stato del telefono. Tale schermata ci ricorda il profilo correntemente selezionato, il modello dello smartphone e la memoria utente libera: di default, sono disponibili poco più di 130MB di memoria integrata, sufficienti per ospitare un buon numero di foto (fino a 100 circa) e video; rimuovendo foto e video rpesenti di default è possibile recuperare qualche ulteriore Megabyte. Utilissimo anche l'indicatore in percentuale del livello della batteria.
 
Sony Ericsson C902

Il display che il C902 integra è un TFT da 2 pollici e risoluzione 320x240 pixel, capace di 262000 colori. Nonostante non si tratti di un display enorme nè dotato di milioni di colori, svolge più che egregiamente il suo compito, mostrandosi luminoso, brillante e ottimamente contrastato in qualunque condizione di luce. A primo impatto può sembrare che Sony Ericsson non abbia stranamente sfruttato completamente tutta la larghezza del dispositivo, realizzando un display un po' "stretto", ma in realtà non è così. I bordi posti ai due lati verticali del display, apparentemente inutilizzati, ci riserveranno una gradevole sorpresa appena utilizzeremo per la prima volta la fotocamera. Questa zona, infatti, racchiude un particolare concentrato tecnologico, che analizzeremo appena affronteremo l'argomento fotocamera. 

Il menu è molto chiaro: le icone, piuttosto grandi, consentono di intuire al volo quali funzionalità ci riserverà qualla particolare voce di menu. Lo sfondo animato del telefono permane anche durante la visualizzazione del menu.

Sony Ericsson C902

Il sottomenu che consente l'accesso al web offre in un'unica schermata le principali opzioni per ricercare informazioni con Google, raggiungere direttamente un indirizzo web, visualizzare i feed, avere accesso alla cronologia di navigazione oppure raggiungere pagine web inerenti servizi messi a disposizione da Sony Ericsson. Il browser fornito da Sony Ericsson prende il nome di NetFront Web.

Sony Ericsson C902

Di default sono presenti tre videogame; tra questi, il più intrigante è certamente Need For Speed Pro Street. Ispirato alla versione per PC e consolle, tale videogame offre un'ottima grafica e realismo. La giocabilità raggiunge sul C902 livelli eccezionali: non solo è possibile comandare l'auto mediante i tasti direzionali ed il tastierino numerico: potremo infatti sfruttare anche l'accelerometro integrato che consente, a seconda di come incliniamo il telefono, di far compiere all'auto un determinato movimento. Innumerevoli gli applicativi e i videogame che supportano le funzionalità avanzate offerte dall'accelerometro. Si tratta di un metodo innovativo di fornire un input, che spesso rende più veloci e rapide le operazioni da compiere, oltre che risultare indubbiamente una funzionalità di grande effetto. 

Sony Ericsson C902

Il C902 eredita le caratteristiche "sonore" della serie W. Ottimo il lettore musicale fornito, che consente eventualmente di visualizzare la copertina del brano in ascolto, godere di un equalizzatore, tenere sempre sott'occhio il tempo residuo di riproduzione del brano oltre al suo autore e all'album cui appartiene.

Sony Ericsson C902

La prima voce del menu principale consente di accedere alla sezione "multimediale". Tramite questo bellissimo menu animato da una particolare immagine di sfondo in movimento, è possibile accedere rapidamente alle foto scattate, alla musica, ai video, ai videogame oppure ai feed web. Tale schermata è l'unica del software di base che supporta la rotazione automatica del display in funzione dello stato dell'accelerometro. Peccato che Sony Ericsson non abbia permesso una rotazione del display in maniera indipendente dall'applicazione o schermata correntemente visualizzata.

Sony Ericsson C902

Ma passiamo alle caratteristiche tecniche principali del C902; le restanti, verranno man mano esplicate in concomitanza con l'analisi approfondita delle stesse. Il C902 può contare su rete UMTS e HSDPA, oltre che sui classici GSM, GPRS ed EDGE. Le dimensioni sono pari a 108 x 49 x 10,5 millimetri, il tutto per un peso pari a soli 106 grammi. Il C902 è offerto in due colorazioni: Swift Black (il modello in prova) e Luscious Red.

L'Organiser include sveglia, calcolatrice, calendario, modalità flight, note, rubrica, cronometro, tasks e timer.

La connettività è invece assicurata dalla presenza di Bluetooth stereo (A2DP), modem, sincronizzazione con il PC, supporto USB e PictBridge. Peccato per l'assenza della connettività wireless. Ma in fondo, il C902 non è pensato per navigare assiduamente sul web quanto per gli utenti-fotografi che, in assenza di una fotocamera, troveranno in questo terminale un validissimo alleato.

Le suonerie sono polifoniche, è disponibile la vibrazione ed il supporto alle videochiamate (grazie alla fotocamera secondaria). Oltre agli SMS e agli MMS (supportati dal T9) è possibile inviare e ricevere mail, oppure contare sul registratore.

Oltre alla presenza del lettore musicale, compatibile con la tecnologia Mega Bass, il C902 supporta i brani musicali in estensione MP3 oppure AAC ed include utili funzionalità come PlayNow e TrackID. La Radio FM, il supporto alla tecnologia Java e la possibilità di riprodurre (anche in streaming) flussi video completano il panorama sui dettagli tecnici del prodotto che può tra l'altro contare anche sulla presenza di videogame 3D (NFS ProStreet, come si è visto poc'anzi, ne è un valido esempio).

Rispetto al C702, il C902 non integra il ricevitore GPS, ma tale modulo è offerto come accessorio opzionale. Per questo, il C902 non dispone nativamente di geolocalizzazione delle foto ma in fondo l'assenza di un ricevitore GPS integrato non è una grande pecca: rispetto al C702 (che invece è dotato di tale accessorio), il C902 è più sottile e maneggevole e, all'occorrenza, può sempre contare su un ricevitore GPS esterno.


L'analisi della fotocamera merita un'intera pagina della recensione. D'altro canto, è proprio su questo che il C902 si basa. La fotocamera è il punto di forza principale di questo smartphone, che lo rende unico nel suo genere.

Ma procediamo per gradi. Innanzitutto, per facilitarci le operazioni di scatto e zoom sono presenti, sul lato destro, appositi pulsanti. Di questi tre, quello che comanda l'otturatore è illuminato da un gradevole led blu che ne permette l'immediata localizzazione anche in condizioni di buio.

Sony Ericsson C902

A primo impatto il C902 non sembra integrare una fotocamera. A meno che non siamo estremamente smanettoni o non diamo una rapida occhiata al manuale, difficilmente capiremo dove essa sia localizzata. Eppure l'invitante scritta "5.0 Megapixel", affiancata dalla scritta Cyber-shot, ci fa pensare alla presenza certa di un obiettivo. 

Sony Ericsson C902

La fotocamera c'è, non preoccupatevi. Un indizio per trovarla? Date un'occhiata alla penultima foto rispetto a questo paragrafo: noterete, a destra del pulsante laterale illuminato, una sospetta interruzione del profilo laterale. Come mai ad un certo punto, da ambo i lati, questa interruzione e non una cover laterale unica? La risposta è semplice ed immediata: è in questa zona che, tramite un bellissimo effetto slide, il telefono si allunga di qualche decina di millimetri mostrando in tutto il suo splendore la fotocamera, con tanto di flash, scritta "Auto Focus" e mini-specchio.

Sony Ericsson C902

Le due foto seguenti mostrano come si accede, nel particolare, alla fotocamera. Ecco il telefono chiuso: notate l'interruzione della continuità della scocca subito al di sopra del bordo superiore del display...

Sony Ericsson C902

... e adesso osservate la foto inserita di seguito, soffermandovi sempre su tale zona ed osservando anche cosa accade al bordo laterale.

Sony Ericsson C902

Possiamo facilmente dedurre che la fotocamera è quindi "nascosta" o meglio protetta dalla cover. Appena vogliamo scattare una foto, ci basterà impugnare il telefono dai bordi laterali e tirare leggermente la parte superiore della scocca verso l'alto. In questo modo, la fotocamera spunterà sulla zona posteriore ed automaticamente avremo accesso alla parte del software che gestisce le foto e le riprese video.

Ma passiamo alla sostanza. Cosa offre la fotocamera? Innumerevoli funzioni: a partire dall'auto-focus (tra l'altro supportato in maniera avanzata), l'Auto rotate, la tecnologia BestPic, la presenza di un sensore ampio 5 Megapixel e zoom digitale 2,5x, riconoscimento dei volti, Photo fix, flash, registrazione di video, stabilizzatore immagini e video (presumibilmente digitale). Cosa volete di più dalla vita, a parte un Lucano? :-)

Innumerevoli le funzionalità software accessorie, tutte molto intriganti. Ne è un esempio Pict Story, che consente di aggiungere musica e transizioni alla propria galleria fotografica creando uno slideshow multimediale da condividere con gli amici. Il cellulare integra una tecnologia avanzata in termini di illuminazione, Photo Flash, offrendo un'eccellente rendimento anche in condizioni di scarsa luminosità. Le funzioni Face Detection e Auto Focus permettono alla fotocamera di focalizzarsi sul viso del soggetto piuttosto che sullo sfondo, per ottenere immagini migliori e di grande qualità.

Le luci del telefono cambiano colore (passano dal bianco al blu) quando il dispositivo è in modalità fotocamera. E proprio in tale modalità scopriamo cosa in realtà offrono i due bordi del display: essi celano in tutto 8 "tasti", 4 per lato. In realtà non si tratta di veri e propri tasti, in quanto queste due aree sono sensibili al tocco.

Sony Ericsson C902

Basta sfiorare con il dito una delle otto icone luminose per attivare istantaneamente la funzionalità rispettivamente gestita; nel frattempo, capiamo che il telefono ha accettato il nostro input touch grazie alla brevissima vibrazione che emette. Tramite questi tasti è possibile ad esempio passare dalla modalità fotocamera a quella di videocamera, riprodurre le foto e i video precedentemente realizzati, attivare il multiscatto, la funzionalità Best pic, il flash e l'autoscatto.

Sony Ericsson C902

La funzione BestPic permette di scattare nove foto in rapida successione e di scegliere la migliore, cancellando le altre; tale funzionalità è stata addirittura arricchita con una soluzione luminosa per permettere di utilizzarla anche al buio. Appena scattata una foto con la funzione BestPic attivata, la foto immortalata sarà corredata dalle nove piccole anteprime. Basterà scorrere tali anteprime con i tasti direzionali per visualizzare in tempo reale le foto ingrandite e quindi scegliere quella migliore da salvare.

Sony Ericsson C902

Innumerevoli le modalità di scatto (anch'esse accessibili mediante interazione touch, oppure tramite menu dedicato). Possiamo ad esempio scegliere la modalità ritratto, orizzonte, spaggia/neve, sport, e molto altro ancora...

Sony Ericsson C902

Particolarissima, a tal proposito, la modalità documento che consente di fotografare da vicino i documenti scritti, grazie ad una particolare impostazione dell'autofocus.

Sony Ericsson C902

I menu aggiuntivi consentono anche di scegliere tra le risoluzioni disponibili: 5 Megapixel, 3 Megapizel, 1 MegaPixel oppure VGA (640x480 pixel):

Sony Ericsson C902

Ma come sono le foto scattate dal C902? Sicuramente ve lo sarete chiesto. Basta cliccare sui link sottostanti per accedere direttamente alle foto scattate; per ogni foto, è stato inoltre realizzato un piccolo commento:

La prima foto permette di notare come l'autofocus svolge egregiamente il suo lavoro. L'immagine scattata è di ottima qualità ed i bordi ben definiti. Ingrandendo l'immagine alle sue massime dimensioni (5 Megapixel) i bordi perdono leggermente la loro definizione e si nota un certo "rumore" fotografico:

►► LINK 1 ◄◄

La seconda fotografia è stata scattata in un ambiente interno completamente buio. Il flash, prima e durante lo scatto, ha correttamente identificato la scarsissima luminosità ambiantale ed ha consentito di scattare un'ottima foto. Sebbene il rumore fotografico non è certo assente, il C902 sa fare molto meglio rispetto agli smartphone con fotocamera da 5 Megapixel: i suoi terminali concorrenti, infatti, vanno facilmente "in crisi" quando si tratta di ambienti con scarsa illuminazione, producendo un rumore spaventoso. Il C902, invece, garantisce anche in condizioni di buio quasi totale ottime foto:

►► LINK 2 ◄◄

A distanza molto ravvicinata, l'autofocus perde efficacia: nonostante sia stata selezionata la modalità documento, le lettere non sono affatto nitide. In ogni modo, allontanandosi ulteriormente dal documento la foto scattata appare decisamente migliore:

►► LINK 3 ◄◄

Molto buona anche la foto scattata nonostante il tempo nuvoloso e l'assenza di sole. Il rumore fotografico è molto contenuto, e visibile solamente ingrandendo l'immagine alle sue dimensioni originali:

►► LINK 4 ◄◄

Leggermente presente anche nella foto successiva (la n° 5) qualche pixel sgranato. Nel complesso la qualità della foto è comunque molto buona. I colori rispecchiano fedelmente ed in qualunque condizione ambientale quelli reali.

►► LINK 5 ◄◄

Ecco una foto scattata con lo zoom al 50%. Trattandosi di uno zoom digitale, l'interpolazione è stata ottenuta per via software e quindi la foto non sarà mai di ottima qualità. In ogni caso, nonostante lo zoom piuttosto ravvicinato, la qualità della foto è più che accettabile.

 
I video girati con il Sony Ericsson C902 sono abbastanza buoni. Molto probabilmente, il framerate si aggira attorno ai 15FPS, mentre la risoluzione è indubbiamente inferiore a quella VGA. Lo stabilizzatore, se attivo, influisce molto poco sulla stabilizzazione delle foto e dei video; questo non per inefficienza, ma perchè anche con lo stabilizzatore disattivato le riprese sono molto fluide e quasi assenti da scatti.

Le conclusioni di una recensione sono la parte che forse viene trascurata ma che in realtà è a volte di ardua realizzazione in quanto, in essa, è necessario condensare tutti gli aspetti del dispositivo analizzato, in modo da fornire una panoramica generale finale.

Ardua è la conclusione del C902: moltissime le funzionalità incluse, difficilmente sintetizzabili qui di seguito (ma di cui si è ampiamente parlato nel corso della recensione). In generale, il C902 è un terminale robusto, compatto e molto gradevole esteticamente, ben assemblato (e con otttimi materiali). Il sistema operativo è di facile utilizzo (come da tradizione Sony Ericsson). Il terminale non solo eccelle nel comparto imaging-video grazie alla fotocamera da 5 Megapixel e alla tecnologia Cyber-shot, ma anche per quanto riguarda la qualità audio. Il sonoro è di una qualità eccezionale e il volume massimo piuttosto elevato.

Il C902 è disponibile sul mercato a partire dal secondo trimestre del 2008 ad un prezzo medio (reperito online) pari a 320€ (il costo è in ogni caso estremamente variabile a seconda della versione).

Questo terminale si è dimostrato davvero eccezionale sotto tutti i punti di vista; è davvero difficile scovarne i difetti. Per questo motivo, InformaticaEasy è lieta di attribuirgli il massimo punteggio:

award


Sony Ericsson C902
Commenti (3)add comment
0
Francesco: ...
Buona recensione ma c'è qualche errore: ad esempio parlate di cassa stereo quando ce n'è solo una...e vabbè qualche distrazione può esserci. Però non è vero che il telefono on geotagga le foto: pur non avendo il GPS lo fa tramite la triangolazione delle celle telefoniche. Allo stesso modo funziona anche google maps, in questo caso però si paga la connessione dati.
I video sono a 30fps ed hanno una risoluzione di 320x240
1

gennaio 22, 2009
0
Francesco: ...
aggiung anche che una cosa interessantissima dei Sony ericsson con sistema operativo proprietario sono multitasking: si può ascoltare la radio o sentire musica mentre si naviga in internet o si usano applicativi JAVA, e si può passare dall'uno all'altro grazie all'apposito tasto di scelta rapida. Provate a fare la stessa cosa sui nokia serie 40...
2

gennaio 22, 2009
62
admin: ...
Ciao Francesco,
sebbene la cassa sia unica, gode di funzionalità stereo (si tratta di una sorta di "emulazione"). Aggiungo inoltre che si comporta molto molto meglio rispetto ai più blasonati smartphone con doppia cassa.
Ti ringrazio per la preziosa informazione tecnica circa risoluzione e framerate dei video: la inserirò immediatamente nell'articolo.
Ciao e grazie per la tua visita,

Paolo - admin
3

gennaio 23, 2009

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: