chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Nehalem: due motherboard da Asus e Gigabyte

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

asus & gigabyte x58

Sono da poco disponibili in rete foto inedite relative ad un primordiale layout della scheda madre Asus Rampage giunta ad una nuova versione con supporto a Intel Core i7. Gigabyte ha invece già rivelato il layout ufficiale (e definitivo) della sua soluzione chipset X58 (chiamata appunto EX58).

Iniziamo con l'analisi della Asus Rampage 2 Extreme X58. Intorno al rinnovato socket per Nehalem spiccano i numerosissimi componenti per la gestione dell'alimentazione della CPU, che sarà a ben 16 fasi, a garanzia di tensioni quanto più lineari e costanti possibili. Nelle foto in esame, il northbridge (si tratta del chipset Intel X58, dato che tale motherboard include il supporto a Nehalem) è dissipato da un dissipatore passivo che sicuramente non sarà presente nella versione definitiva della scheda madre. Siamo infatti abituati a ben altre soluzioni dissipative, più "abbondanti" ed esteticamente molto più sofisticate.
 
asus rampage

Immediatamente sotto il connettore per l'alimentazione della scheda madre sono presenti dei particolari controlli che semplificheranno la vita agli overclocker: si tratta di pulsanti on-board che svolgono le funzioni più utilizzate durante l'overclock (tra cui avvio, reset, clear cmos,...). Nel centro è presente addirittura un piccolo joystick che permette di incrementare o decrementare un particolare valore (non attualmente noto). Inoltre, sul PCB, sulla medesima zona, sono installati dei componenti che permettono di rilevare, mediante multimetro, le tensioni di CPU, PLL, RAM, PCI-Express e SouthBridge. E' una valida soluzione, che consente di controllare in tempo reale il variare delle tensioni reali in funzione dei valori teorici impostati da BIOS o dalle utility software atte a questo scopo.

asus rampage

Particolarela scheda VTT CPU Power Card, che consente una regolazione molto precisa del VTT. Tale scheda elettrica è impiantata a ridosso del dissipatore del northbdige e vicino al primo slot PCI-Express, immediatamente dopo il quale la scritta "Rampage II Extreme" conferma effettivamente il nome di tale scheda madre.

asus rampage

Un'altra visione della scheda Asus nella foto sottostante. Da notare i 6 connettori SATA2 e il doppio connettore IDE (come da tradizione Asus, uno gestito dall'ICH e l'altro dal chip ausiliario JMicron). Gli slot PCI-Express a disposizione sono 3, gli slot per le RAM in tutto 6 (in modo da poter usufruire anche di un doppio triple-channel).

asus rampage

Di seguito le caratteristiche tecniche attualmente note relative alla Rampage II Extreme:

  • alimentazione CPU a 16 fasi
  • alimentazione a 3 fasi per QPI/VTT
  • alimentazione  a 3 fasi per la RAM
  • 3 slot PCIEx 16X
  • Crossfire/SLI: 3 way SLI, Quad-SLI, 3-way CFX Quad CFX
  • usando tutti e 3 gli slot le linee PCI-Express saranno allocate in maniera seguente: 16/8/8
  • la suite ExtremeOC consiste nel TweakIT (simile nella Rampage Extreme) e ProbeIT
  • ProbeIT rende possibile misurare differenti tensioni con un multimetro (utilizzando un particolare connettore fornito).

Se della Rampage II Extreme non è ancora disponibile il layout ufficiale e definitivo, per Gigabyte tali informazioni sono state già rivelate e concretizzate nel suo futuro modello di punta EX58-Extreme. Salta subito all'occhio l'imponente sistema dissipativo passivo che fa ampio uso di heatpipe e lamelle dissipanti, il tutto rigorosamente in alluminio e/o cromato, con piccoli inserti in azzurro. Il dissipatore del Northbridge può anche essere "liquidato", grazie ai due ingressi predisposti per ricevere liquido da un sistema di liquid-cooling. Mosfet, northbridge e southbridge sono uniti da un unico mastodontico dissipatore, parecchio articolato.

gigabyte x58

E' inoltre possibile installare una estensione del sistema di dissipazione che consiste in un ulteriore dissipatore passivo con heatpipe e lamelle in alluminio da inserire sul dissipatore del northbridge. Trattandosi di un dissipatore parecchio ingombrante, sarà necessario sfruttare uno slot posteriore PCI del case per poter ancorare saldamente tale dissipatore.

gigabyte x58

 

gigabyte x58

Sebbene molto gradevole, tale dissipatore, davvero ingombrante, potrebbe rendere difficile l'installazione di certi dissipatori per CPU parecchio ingombranti (come ad esempio il Thermalright IFX-14). Inoltre, il primo slot PCI-Express potrebbe non essere utilizzabile, soprattutto se si sceglie di installare una scheda video dotata di dissipatori posteriori o comunque di sporgenze piuttosto ingombranti anche sulla parte posteriore del PCB.

 

gigabyte x58

 

 

gigabyte x58

 

Ricca la dotazione di porte I/O posteriori: spicca la doppia connessione Ethernet e le ben 8 porte USB a disposizione. 

 

gigabyte x58

 

Nulla di certo sui prezzi ufficiali...

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: