chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Memorie DDR3 Geil che richiedono tensioni di alimentazione per DDR4

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Geil DDR3 1,2V

Il record per le memorie DDR3 che richiedono la minor tensione spetta a Geil, che ha sfornato un nuovo kit appartenente alla nuova serie Green che è in grado di operare con soli 1,2V. In realtà non è nulla di nuovo: l'azienda ha solo anticipato di un paio d'anni una roadmap ufficiale.

Soltanto 1,2V per il nuovo kit di memorie RAM DDR3 DIMM di Geil. La novità è stata presentata allo scorso Computex (conclusosi soltanto qualche settimana fa) insieme ad un altrettanto inedito kit di DDR3 da 2133MHz Triple Channel espressamente dedicato alla piattaforma Core i7.

Ma tornando al kit low voltage, appartenente alla nuova GreenSeries, si tratta di memorie RAM che seguono appieno le specifiche JEDEC in quanto operano ad una velocità pari a 1333MHz. Ciò che non è conforme è proprio la tensione di alimentazione, ben al di sotto degli 1,5V richiesti dalle DDR3 per operare stabilmente.

Il nuovo kit Geil è destinato quindi ai sistemi midrange basati su CPU Intel Core i7: in fondo 1333Mhz non rappresentano una velocità troppo elevata, tuttavia la bassissima tensione di alimentazione richiesta dai moduli è certamente un punto a loro favore: tali VDIMM sono solitamente attribuiti a memorie next-gen di tipo DDR4, non certamente DDR3.

La bassa tensione rende quasi inutile la presenza di un dissipatore in alluminio per i chip di memoria, dato che la potenza dissipata in calore è davvero irrisoria e pressochè impercettibile. Così facendo, le memorie non saranno più una evidente fonte di calore nel proprio sistema...

In realtà Geil non ha inventato nulla di nuovo, ma ha solo anticipato i tempi su tecnologie pianificate già da tempo dai principali produttori di memorie tra cui Hynix e Samsung. Tale roadmap prevede il debutto di DDR3 da 1,35V nel 2010 e DDR3 da 1,2V (come le Geil, appunto) nel 2011 appena prima del debutto delle DDR4 che debutteranno proprio in accoppiata con quest'ultimo standard di alimentazione pari a 1,2V.

Un problema che riguarda le nuove Geil è il mancato supporto a tensioni DDR3 inferiori a 1,5V e pari a 1,2V da parte delle attuali schede madri: molti BIOS difficilmente permettono di scendere al di sotto della normale tensione da specifica, a parte alcune nuove schede madri Asus che già supportano tali tensioni di alimentazione. Probabilmente, un aggiornamento dei BIOS potrebbe sistemare le cose...

Geil DDR3 1,2V

FONTE

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: