chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!




Visits counters

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi2287
mod_vvisit_counterIeri2667
mod_vvisit_counterQuesta settimana14605
mod_vvisit_counterScorsa settimana16769
mod_vvisit_counterQuesto mese78699
mod_vvisit_counterScorso mese89882
mod_vvisit_counterGlobali5837330

Siti Amici

TRIM finalmente disponibile anche per SSD in RAID. Ecco i driver Intel

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Intel driver RAID SSD TRIM

Per la gioia di chi ha più di un SSD in RAID, Intel rilascia finalmente i driver per l'AHCI/RAID con supporto ufficiale alla funzionalità TRIM anche nel caso di configurazioni in RAID. Percepibili, grazie all'aggiornamento dei driver, migliori performance e latenze inferiori.

Il forum OCZ pullula di nuovi entusiasmanti benchmark condotti da utenti che sono finalmente riusciti ad unire la potenza delle ultime unità a stato solido con le prestazioni di una configurazione RAID mantenendo la tanto desiderata funzionalità TRIM, finora disponibile solamente quando un SSD era installato ed utilizzato "singolarmente".

I benchmark del "prima" e "dopo" mostrano incrementi soprattutto nelle velocità di scrittura; globalmente, non tanto nei transfer rate sequenziali quanto in quelli random. Ecco, ad esempio, un risultato di test condotto su un RAID di tre SSD Intel X25-M:

Intel X25-M RAID TRIM

Tutto merito di nuovi driver Intel, quelli da dare in pasto al sistema operativo tramite floppy disk o pendrive durante l'installazione del sistema operativo Windows. Trovate il link al download della nuova versione a QUESTO link; ecco la parte del changelog più interessante:

TRIM (Microsoft Windows 7 only): This feature provides support for solid state disks (SSDs) that meet the ATA-8 protocol requirements. This feature optimizes write operations, helps devices reduce wear, and maintains unused storage area on devices as large as possible.

Ricordo che si tratta del nuovo driver Intel Rapid StorageTechnology Driver (in particolare della nuova versione 9.6.0.1014) per schede madri basate su chipset Intel: risulta dunque ovvio che per godere di tale funzionalità è cruciale connettere i propri SSD alle porte SATA pilotate direttamente dal southbridge Intel ICH-R.

Importante, infine, sottolineare che il supporto al TRIM è fornito da Intel per tutte le tipologie di array eccetto il RAID5; si tratta di una questione di protocolli (ATA-8). Ovviamente ogni SSD che compone l'array dovrà supportare il TRIM.

SSD RAID

Commenti (3)add comment
0
Nicola.87: ...
cos'è 4k-64thrd??
1

marzo 31, 2010
62
admin: ...
" The AS SSD benchmark "4K 64Thrd" tests run 64 threads simultaneously throughout the test. If this result is good, then you can be pretty sure the drive will perform extremely well as a system drive. "

Paolo - Admin
2

marzo 31, 2010
0
Nicola.87: ...
come mai la lettura 4k è "solo" 21,18 MB/s?? Per un singolo intel X25-M non dovrebbe essere circa 25-30 MB/s?? (sempre che stiamo parlando di 4k random, altrimenti si va a circa 60M/s se non sbaglio)
3

marzo 31, 2010

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: