chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!




Visits counters

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi3118
mod_vvisit_counterIeri2617
mod_vvisit_counterQuesta settimana13503
mod_vvisit_counterScorsa settimana15808
mod_vvisit_counterQuesto mese45277
mod_vvisit_counterScorso mese86324
mod_vvisit_counterGlobali5970489

Siti Amici

Da OCZ un firmware per lo speed-up dei Vertex 4 e nuova versione da 64GB

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

OCZ_Vertex_4_Indilinx_Everest_2

OCZ ha da poco rilasciato un nuovo firmware che migliora sensibilmente le performance della nuova famiglia di drive a stato solido Vertex 4 (oltre il 110%). L'Azienda ufficializza inoltre l'introduzione di un nuovo taglio da 64GB, economico ma ugualmente performance.

Grazie ad un nuovo firmware, precisamente il v1.4RC (in versione release candidate), i nuovi SSD Vertex 4 vedranno incrementare drasticamente le prestazioni in termini di troughput, soprattutto relativamente agli scenari di lettura e scrittura sequenziale. Si tratta di un aggiornamento che va ad apportare delle modifiche agli algoritmi propri del controller delle unità in modo da incrementare in maniera sostanziosa le prestazioni della più recente famiglia di unità a stato solido su interfaccia SATA 3 proposta dall'Azienda.

In parole povere, la nuova release riesce a dirittura a raddoppiare (all'incirca) le prestazioni di scrittura sequenziali per i modelli a capacità più bassa; al contempo attua un boost alle prestazioni in lettura sequenziale nel caso di code dati non particolarmente lunghe (low queue depth) e migliora le prestazioni generali durante l'utilizzo quotidiano dell'unità - si parla di scenari comuni di uso che includono diverse letture e scritture.

Di seguito riporto una tabella con cui OCZ mostra le effettive migliorie che la nuova versione firmware può apportare alle unità:

OCZ_Vertex_4_firmware_update_performance

Il firmware iniziale di queste unità è la versione 1.3, rispetto alla quale la nuova v1.4RC riesce più che a raddoppiare le performance in lettura sequenziale del modello da 128GB e "pompa" la versione da 256GB da 380MB/s a ben 465MB/s.

Queste migliorie sono state raggiunte usando algoritmi proprietari che orchestrano la sequenza delle operazioni di programmazione delle memorie NAND flash per assicurare che ogni dispositivo di memoria a stato solido venga utilizzato in maniera ottimale durante l'intero ciclo vita del prodotto. Per l'utenza mainstream, le capacità entry-level del Vertex 4 possono ora raggiungere circa le stesse velocità di scrittura sequenziali del modello di fascia superiore da 512GB ad una frazione del costo di acquisto.

OCZ ha altresì risposto alle richieste dei suoi clienti riguardo il desiderio di ottenere più elevate velocità di lettura sequenziale a queue depth inferiori. Per compensare il degrado di performance risultante dal mancato utilizzo da parte dell'host della tecnologia NCQ o di queue depth più elevate, il firmware v1.4RC ha incorporato un algoritmo di lettura di tipo predictive che anticipa e risponde ai comandi non soltanto impartiti dall'host. In aggiunta, la nuova v1.4RC esegue in maniera più efficiente carichi di lavoro che includono letture e scritture al contempo, migliora la stabilità generale nonchè la compatibilità verso i chipset host meno diffusi.

Insomma, nuovi livelli di prestazioni a costo zero (si tratta di installare semplicemente un nuovo firmware) per offrire un sensibile boost indipendentemente dalla tipologia di file e di dati, dai workload di I/O, queue depth e capacità del drive.

La nuova release firmware è già disponibile ai clienti OCZ tramite il sito web ufficiale dell'Azienda, mentre i nuovi modelli dei Vertex 4 verranno già equipaggiati con il firmware aggiornato a partire dalle prossime settimane.

OCZ_Vertex_4_intro

Contestualmente a tale annuncio, OCZ ha inoltre informato di aver introdotto un nuovo modello di drive Vertex 4, da una capienza da 64GB. Ideale per le applicazioni mobile, drive di boot del sistema operativo e in generale per tutti gli utenti che richiedono prestazioni elevate ad un prezzo più conveniente. Il Vertex 4 da 64GB diventerà disponibile a partire dalle prossime settimane attraverso il sito web OCZ.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: