chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Nehalem prossimi al debutto

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nehalem

Finalmente prossimi al debutto le soluzioni top di gamma delle nuove CPU Intel Nehalem, che mantengono il processo produttivo a 45 nanometri ma introducono una inedita architettura e sostanziali miglioramenti rispetto a penryn, tra cui l'integrazione di un memory controller con supporto alle RAM DDR3 in configurazione tri-channel, il QuickPatch Interconnect in sostituzione del FrontSide Bus, frequenze di funzionamento elevate a voltaggi operativi ridotti, riduzione del TDP, nuove istruzioni SSE4, introduzioni di die quad-core monolitici, re-introduzione dell'HyperThreading (4 core logici se presente un dual core, 8 core logici nel caso di quad, 16 core logici nel caso di eight-core).

E sono pronti al debutto tre esemplari, operanti rispettivamente alle frequenze di 2.6, 2.93 e 3,2 GHz. Tutti basati sul nuovo Socket LGA 1366. Il modello top di gamma, operante a 3.2GHz, vanterà un'architettura quad-core (quindi grazie all'Hyper-Trheading 8 core logici), integrerà una cache L3 da 8 MB (da notare la riduzione rispetto ai 12 MB delle attuali soluzioni a 45 nm, proprio grazie all'introduzione del memory controller integrato), un TDP dichiarato di 130W e il memory controller tri-channel con supporto alle DDR3 da 1333MHz. Gli altri due modelli saranno "penalizzati" da un supporto a RAM DDR3 fino ad una frequenza di 1066MHz e il bus QPI (QuickPatch Interconnect) operante ad una velocità inferiore rispetto al modello da 3,2 GHz (4.8 GT/s rispetto ai 6.4GT/s).
Ovviamente il supporto ufficiale fino a certe frequenze di RAM DDR3 è puramente indicativo; è noto, infatti, come schede madri con supporto ufficiale a RAM di una certa frequenza, ne accettino anche esemplari operanti a frequenza superiore, previo apposito settaggio nel BIOS.

Le nuove soluzioni Nehalem andranno a rimpiazzare gli attuali modelli Core 2 Extreme, mentre continueranno "ad esistere" i restanti modelli dual e quad attuali di fascia entry medium level.

In concomitanza con il debutto di Nehalem, dovrebbe essere reso disponibile da Intel il nuovo chipset X58.

Ecco le specifiche per queste tre CPU; si ricorda che Bloomfield è il "nome in codice" per le nuove CPU Quad (Yorkfield identifica invece gli attuali quad-core Penryn):
Nehalem

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: