chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!




Visits counters

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi2070
mod_vvisit_counterIeri3383
mod_vvisit_counterQuesta settimana5453
mod_vvisit_counterScorsa settimana19091
mod_vvisit_counterQuesto mese67497
mod_vvisit_counterScorso mese69504
mod_vvisit_counterGlobali5576068

Siti Amici

La prossima PlayStation si chiamerà Orbis: eccone i presunti dettagli

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PlayStation_Orbis

Il sito web kotaku.com raccoglie le indiscrezioni sulla prossima versione della popolare console PlayStation: nome in codice Orbis. Giochi 3D in Full HD, supporto a risoluzioni elevatissime e GPU AMD Southern Islands. Ma non aspettatevi un lancio immediato (si parla dell'estate 2013)...

Una fonte giudicata attendibile (sulla base di precedenti indiscrezioni fornite e successivamente divenute veritiere) svela dettagli interessanti sulla PlayStation next-gen. A partire dal nome in codice, Orbis. Dal canto suo, un portavoce Sony ha evitato ogni commento su tali dettagli, citando la policy aziendale di non pronunciarsi su indiscrezioni o speculazioni di alcun tipo.

La parola "Orbis" significa cerchio, anello, orbita. Messo davanti al nome del sistema palmare Sony Vita, otterrete "Orbis Vita", ovvero "il cerchio della vita". In effetti, Vita potrebbe giovare un ruolo molto importante nello sviluppo e nell'utilizzo della prossima console domestica PlayStation.

Si parla di un dispositivo equipaggiato con una CPU AMD a 64 bit ed una GPU della serie Southern Islands, anch'essa targata AMD. Southern Islands è il nome in codice delle ultime schede video per computer di fascia alta - tale chip, impiantato sulla prossima PlayStation, potrebbe garantire il supporto a risoluzioni fino a 4096x2160 pixel, nonchè la capacità di giocare a titoli videoludici in 3D ed in full HD (l'attuale PS3 si ferma al 720p).

Al momento, degli sviluppatori selezionati avrebbero ricevuto dei dev kits per la nuova console già a partire dall'inizio di quest'anno. Delle unità beta maggiormente tendenti allo stadio finale verranno spedite agli sviluppatori verso la fine del 2012. Il tutto per garantire tempo a sufficienza nel creare videogame pronti per il rilascio retail di Orbis, che dovrebbe avvenire non prima dell'inizio estate 2013. Esattamente sette anni dopo il rilascio della PS3 in Giappone e Nord America.

PlayStation_Orbis_next_gen

Se la PS3 era riluttante nel supportare titoli precedenti alla sua uscita sul mercato, Orbis non scenderà a compromessi di nessun tipo rifiutando sin da subito la compatibilità con il catalogo di videogame esistente per la PS3. Contestualmente ad un sistema hardware inserito nella console che previene l'utilizzo di videogame usati.

I nuovi titoli per la PlayStation che verrà saranno resi disponibili in due modi: tramite disco Blu-Ray oppure come download PSN, inclusi i titoli full retail. Se si opta per l'acquisto del disco, esso sarà vincolato ad un account PSN singolo, dopo di che sarà possibile avviare la sessione di gioco e salvarne l'intero contenuto su hard disk, oppure flaggato come "scaricato" nella cronologia del proprio account e disponibile al download gratuito in date successive all'acquisto.

A quanto pare non è sufficiente acquistare un videogame su Blu-Ray e giocare offline: così come molti titoli per PC moderni, è necessario avere un account PSN e collegarsi ad internet persino per avviare una sessione di gioco ed autenticarla.

Nel caso in cui si decidesse successivamente di vendere il supporto contenente il videogame, si parla anche in questo caso di limitazioni (modalità di prova o altre forme di restrizione dei contenuti, con la possibilità di pagare una tassa per sbloccare e registrare il videogame in versione completa). Un metodo per continuare, da un lato, a vendere titoli usati in outlet come GameStop, e dall'altro a placare le maggiori case editrici che non avranno più bisogno di implementare degli approcci di attivazione tramite internet.

PlayStation_Orbis_concept

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: